Mourinho sprofonda, il Venezia sorride: Roma battuta in rimonta per 3-2

I giallorossi alla seconda sconfitta consecutiva in campionato vengono rimontati dopo essere stati in vantaggio 1-2. Per i lagunari una vittoria di prestigio

Venezia-Roma

Venezia-Roma

Globalsport 7 novembre 2021
          • Una Roma quasi in caduta libera, alla seconda sconfitta in campionato dopo il ko contro il Milan. 
            Ride il Venezia, che con una prova sontuosa vince 3-2 al Penzo in una partita dalle mille emozioni.
          • Prima il vantaggio di Caldara, poi a fine primo tempo la Roma rimette le cose a posto con le reti di Shomurodov e Abraham. 
            Ma nel secondo tempo, la squadra di Zanetti in otto minuti ribalta di nuovo il match, con le reti di Aramu e Okereke. 
            Un ambiente che adesso è già da risanare per Mourinho, con la squadra al quinto posto con 19 punti e la figuraccia in Conference League ancora da smaltire.
          • Il Venezia invece raggiunge quota 12 punti e si stabilizza fuori dalla zona salvezza. 
          •  

        • Cronaca:
          Partita dalle grandi emozioni al Penzo: il Venezia controsorpassa la Roma!
        • Al 67' Aramu pareggia su calcio di rigore, otto minuti più tardi Okereke sigla il 3-2 a tu per tu con Rui Patricio.
        •  
      • Sul finire del primo tempo, la Roma si porta in vantaggio, con due reti in rapida successione dei due attaccanti Abraham e Shomurodov. 
    •  
    • Palo della Roma con Abraham!
      Il numero 9 incrocia un pallone vagante in area e trova il montante. Roma sfortunata. Sulla ribattuta El Shaarawy e Veretout non trovano la porta.
    •  

  • Annullato un gol alla Roma: Abraham aveva insaccato ma il Var ferma tutto per una posizione di fuorigioco millimetrica di Pellegrini.

    Dopo tre minuti Venezia in vantaggio!

Su un calcio di punizione, la zampata di Caldara porta in vantaggio i lagunari. Roma subito sotto.

Dopo il 2-2 di Conference League contro il Bodo Glimt, la Roma di José Mourinho si rituffa nel campionato e nel lunch match della 12ª giornata sfida al Penzo il Venezia di Paolo Zanetti. I giallorossi nell'ultimo turno sono caduti in casa contro il Milan (2-1). Una sconfitta, con polemiche, che ha frenato la corsa dei capitolini, attualmente al quinto posto in classifica con 19 punti. 

Vincendo oggi contro i veneti, la Roma aggancerebbe l'Atalanta, vittoriosa ieri sul campo del Cagliari. Il Venezia, invece, è terzultimo in classifica con nove punti ed è reduce dallo 0-0 in casa del Genoa. L’ultima sfida al Penzo tra i veneti e la Roma in Serie A è datata aprile 2002: un 2-2 in rimonta per i capitolini, grazie alla doppietta di Vincenzo Montella nel finale (due rigori tra l’87’ e il recupero) che rispose ai due gol lagunari di Maniero e De Franceschi.

 

Venezia (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Busio, Ampadu; Aramu, Okereke, Kiyine. Allenatore: Zanetti. 

 

Roma (3-4-1-2): Rui Patricio; Kumbulla, Mancini, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Veretout, El Shaarawy; Lo. Pellegrini; Abraham, Shomurodov. Allenatore: Mourinho.