Top

Uefa, Ceferin: "Chi vuole la Superlega ha usato la pandemia, ora pensa di usare la guerra"

Il presidente della Uefa Ceferin accusa i club promotori della Supelega: "Idea senza senso, considerano i tifosi dei consumatori"

Uefa, Ceferin: "Chi vuole la Superlega ha usato la pandemia, ora pensa di usare la guerra"
Ceferin

Redazione

3 Marzo 2022 - 17.17


Preroll

La Uefa non ci sta e ribadisce la sua avversione all’idea della Supelega. L’occasione è il Business of Football Summit, organizzato dal Financial Times. Il presidente della Uefa, Aleksander Ceferin è stato chiaro: “La SuperLega è un progetto senza senso. Alcuni club vivono in un universo parallelo. Sono liberi di creare un torneo tutto loro, ma non si aspettino di competere in quelli organizzati della Uefa. Lo scorso anno usato la pandemia, ora stanno pensando di usare la guerra. Il tutto mentre noi lavoriamo per salvare i giocatori dalla situazione attuale; loro invece vogliono rilanciare questo progetto non calcistico”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ceferin si riferisce ad alcuni top club promotori della Superlega (Juve e Real tra i principali): “Per loro i tifosi sono consumatori, per noi i tifosi sono tifosi. La cosa interessante, inoltre, è che criticano la Uefa e l’Eca; uno di loro però era il presidente dell’Eca (Andrea Agnelli) e una settimana prima del lancio della SuperLega esprimeva elogi per il sistema attuale. La nuova Champions sarà in stile Superlega? No, è qualcosa di completamente diverso”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage