Top

Agnelli rilancia la Superlega: "L'idea è ancora viva. La Uefa è monopolista, non può gestire il calcio"

Il presidente della Juve Andrea Agnelli tiene vivo il progetto della Superlega e attacca la Uefa: "Il calcio europeo ha bisogno di riforme"

Agnelli rilancia la Superlega: "L'idea è ancora viva. La Uefa è monopolista, non può gestire il calcio"
Andrea Agnelli

Redazione

3 Marzo 2022 - 22.13


Preroll

Si scalda ancora la temperatura sull’argomento Superlega. Agnelli difende il progetto, e attacca la Uefa: “L’Uefa è un organo monopolista. Un organo monopolista è adatto a guidare un business come il calcio? Io penso di no. Loro sapevano che stavo lavorando su un altro progetto prima del lancio della Superlega, il cui progetto non è fallito. La Superlega europea è uno sforzo congiunto di dodici club. Undici dei dodici che hanno aderito alla Superlega europea sono ancora vincolati ai contratti che hanno firmato”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il presidente bianconero è intervenuto al congresso sportivo-economico organizzato dal Financial Times a Londra, in merito al rilancio del progetto di una Superlega europea contrapposta all’Uefa portato avanti in particolar modo dai bianconeri con Real Madrid e Barcellona: “Secondo me il calcio europeo ha un disperato bisogno di riforme – ha aggiunto il numero uno bianconero – Se la Uefa deve essere sciolta? Mi siederò al tavolo, sosterrò un’organizzazione trasparente e aspetterò che il Consiglio di giustizia europeo ci dica se l’attuale organismo è idoneo al suo scopo”.

Middle placement Mobile

E sulle parole di Javier Tebas, presidente della Liga, che ha accusato chi sostiene la Superlega di “mentire peggio di Putin”, Agnelli taglia corto: “Non accetterò domande su Tebas, le sue parole si qualificano da sole”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage