Top

Disfatta della Roma in Norvegia: perde 6-1 contro il Bodo Glimt dopo una prestazione disastrosa

Gli uomini di Mourinho vanno sotto di due reti nei primi 20' in Svezia, la rete che dà ancora speranza è di Peres. Ma nella ripresa Botheim e Solbakken affossano i giallorossi

Disfatta della Roma in Norvegia: perde 6-1 contro il Bodo Glimt dopo una prestazione disastrosa

Globalsport

21 Ottobre 2021 - 19.32


Preroll

Una Roma impresentabile e forse ancora distratta dalla sconfitta di domenica sera che potrebbe aver segnato irrimediabilmente l’aspetto psicologico degli uomini di Mourinho.
Una partita quasi mai in discussione (nonostante a fine primo tempo ci si trovasse sul 2-1): un 6-1 che è solo l’ultima delle figuracce europee della Roma, soprattutto con un avversario di caratura quantomeno modesta in questa Conference League.
La situazione non è irrimediabile, infatti la Roma si trova dopo tre partite a 6 punti, a un punto proprio dai norvegesi.
Preoccupa di più l’aspetto mentale, a cui Mourinho dovrà trovare una soluzione in tempi brevissimi. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

52′ – Il Bodo/Glimt si riporta sul doppio vantaggio.
Diawara si addormenta su una palla che stava per uscire e l’attaccante dei norvegesi Botheim trafigge Rui Patricio da dentro l’area.

Middle placement Mobile

A fine primo tempo, la Roma è sotto quasi clamorosamente per 2-1 contro la formazione svedese.
Avvio sorprendente del Bodo, che nei primi venti minuti vanno in vantaggio di due reti grazie alle reti di Botheim e Berg. 
La Roma ritorna in partita al 28′ grazie alla rete di Carles Perez: l’imbucata è di Diawara.

Dynamic 1

Terza partita del girone di Conference League per la Roma, che affronta la seconda in classifica del girone Bodo/Glimt.
I giallorossi arrivano con 6 punti in classifica, figli delle due vittorie contro Cska Sofia e Zorya, mentre gli svedesi erano fermi a 4 punti. 
Queste le formazioni ufficiali scelte dai due allenatori, con Mourinho che opta per un po’ di turnover:

Bodo/Glimt (4-3-3):
Haikin; Sampsted, Moe, Lode, Bjorkan; Fet, Berg, Konradsen; Solbakken, Botheim, Pellegrino. All. Knutsen

Roma (4-2-3-1): Patricio; Reynolds, Kumbulla, Ibanez, Calafiori; Darboe, Diawara; Perez, Villar, El Shaarawy; Mayoral. All.Mourinho

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage