Fiorentina beffata dal Basilea: le pagelle | Globalsport
Top

Fiorentina beffata dal Basilea: le pagelle

La Fiorentina gioca discretamente e tiene bene il campo, ma il gol di Amdouni condanna gli uomini di Italiano a giocarsi il tutto per tutto in Svizzera.

Fiorentina beffata dal Basilea: le pagelle
Il gol di Cabral del vantaggio della Fiorentina
Preroll

Redazione Modifica articolo

11 Maggio 2023 - 23.06


ATF

di Lorenzo Nebbiai

Al Franchi è andata in scena la prima delle due sfide che decideranno chi andrà a Praga a giocarsi la semifinale di Conference League. Una sfida molto tattica tra due ottime squadre che alla fine premia gli ospiti che ribaltano lo svantaggio iniziale allo scadere. La Fiorentina è chiamata a recuperare tra 7 giorni a Basilea, sarà difficile ma l’impresa è alla portata degli uomini di Italiano che possono e devono crederci.

Le pagelle

FIORENTINA

Terracciano 6: Nel primo tempo salva tutto sulla conclusione ravvicinata di Diouf che poi nella ripresa lo buca con un tiro molto preciso ma non irresistibile. Incolpevole sul secondo gol degli elvetici.

Dodo 6.5: Bene in fase di copertura e offre sempre un’alternativa offensiva da quella parte. Ormai si è affermato come imprescindibile in questa Fiorentina.

Ranieri 6: Partita solida del centrale viola che si conferma la migliore sorpresa di quest’anno. Solido, funziona bene in coppia con Quarta e non ha colpe sui gol del Basilea.

Martinez Quarta 5.5: Bene per tutta la partita, impreziosita dall’assist per Cabral. L’intesa con Ranieri, nonostante le poche partite giocate assieme, funziona meravigliosamente. Prestazione rovinata dal pesante errore nel caso del primo gol del Basilea, dove esce male su Diouf.

Biraghi 6: Il capitano rischia grosso allineandosi grossolanamente al 7’ quando il Basilea segna ma Augustin è comunque in fuorigioco. Per il resto non demerita, il Basilea attacca poco e lui quando può si sgancia in fase offensiva, dove il suo sinistro può essere un’arma.

Amrabat 6: Chiacchiera tutta la partita con Italiano che passa da lui per i suoi diktat alla squadra. Nel frattempo, imposta tra i centrali e frustra le iniziative del Basilea. Abituale Diga. Mezzo voto in meno per il concorso di colpe generale nel gol di Diouf a cui i viola lasciano troppo spazio. Dal72’ Brekalo 5.5: Ha voglia di spaccare il mondo e si vede, ma non è ancora al top della forma e gli manca un po’ il guizzo.

Mandragora 5: Solite geometrie e solito lavoro oscuro di interdizione. Si perde completamente Amdouni nel secondo gol del Basilea. Un errore che può valere una finale.

Bonaventura 5.5: Parte bene, schierato come jolly. Più quantità che qualità e nel finale si spegne un po’. Esce stremato. Dal 87’ Barak S.V.

Ikone 6: Manca di quel pizzico di cattiveria per essere un fuoriclasse. Oggi gioca una buona partita, mettendo in difficoltà prima Calafiori e poi Millar ma senza guizzi di grande qualità. Dal 82’ Kouame 5.5: Ci mette sempre grande generosità ma questa sera, come a volte gli accade, non altrettanta qualità.

Cabral 7: L’ex di turno offre la solita prestazione di grande solidità impreziosita dal gol. Lotta, tiene palla e cerca di mettere in movimento i compagni. Sempre più fondamentale per la squadra di Italiano. Dal 82’ Jovic 5: Probabilmente non è entrato in campo. Non viene mai cercato, non fa niente per farsi vedere.

Nico Gonzalez 5.5: Alterna folate di grande calcio e momenti in cui sembra un po’ uscire dalla partita. Al termine di uno di questi, in occasione del gol degli ospiti, Italiano lo richiama in panchina. Dal 72’ Castrovilli 6: Entra bene in partita con un bel velo per Cabral che poi non trova la porta e una bella accelerazione che porta al giallo di Ndoye. Poi sparisce un po’ dal campo insieme a tutti i viola.

All. Italiano 5.5: LaFiorentina approccia bene il match, passa in vantaggio ma non riesce a chiuderlo. Poi la superiore esperienza internazionale degli svizzeri viene fuori. Inserisce forze fresche dopo il pareggio ospite per vincere la partita e si ritrova in mano con un pugno di mosche.

BASILEA: Hitz 6; Lang 6, Adams Nuhu 5, Pelmard 6; Ndoye 6, Diouf 7.5, Xhaka 6.5, Burger 6 (87’ Males 6.5); Calafiori 5.5 (63’ Millar 5.5), Amdouni 7, Augustin 6.5 (78’ Zeqiri 5.5). All. Vogel 7

Tabellino

Fiorentina: (4-2-3-1): Terracciano; Dodô, Martinez Quarta, Ranieri, Biraghi; Amrabat (72’ Brekalo), Mandragora; Ikoné (81’ Kouame), Bonaventura (86’ Barak), Gonzalez (72’ Castrovilli); Cabral (81’ Jovic).

Basilea (3-4-2-1): Hitz; Lang, Adams Nuhu, Pelmard; Ndoye, Diouf, Xhaka, Burger (86’ Males); Calafiori (63’ Millar), Amdouni, Augustin (78’ Zeqiri). All. Vogel

MARCATORI: Cabral (F) 25’; Diouf (B) 71’; Amdouni (B) 90’ + 2′

AMMONITI: Nohu Adams (B) 60’; Vogel (B) 67’; Burger (B) 72’; Ndoye (B) 79’

ESPULSI

Native

Articoli correlati