Milan, Tonali ricorda Gattuso: scelta la maglia numero 8

Sandro Tonali è ufficialmente un giocatore del Milan dopo aver superato le visite mediche e firmato il contratto che lo legherà ai rossoneri. Il centrocampista ha chiesto a Gattuso di poter prendere la maglia numero 8.

Calcio

Calcio

Globalsport 10 settembre 2020
di Lucio Borrelli
Il talento classe 2000 Sandro Tonali è ufficialmente un giocatore del Milan, incoronando un sogno che aveva sin da bambino.
Insomma, si può dire che il destino del calciatore era già stato scritto, anche perché al cuor non si comanda: infatti appena visto l'interesse del Diavolo, non ci sono state altre squadre che siano state considerate all'altezza della squadra per cui il giovane centrocampista tifava sin da ragazzino.
Il gioello ex Brescia ha deciso di prendere la numero 8, maglia indossata dal suo idolo numero uno: Gennaro Gattuso, attualmente tecnico del Napoli. 
Il giocatore ha svelato ai microfoni di Milan Tv di aver telefonato all'allenatore del club partenopeo per avere l'autorizzazione a prendere una casacca così importante per lui e per la storia della società rossonera. 
Il mister di origini calabresi ha ovviamente risposto che non c'era nemmeno bisogno di chiederlo e gli ha augurato di fare del suo meglio con il club di via Aldo Rossi. 
Tonali nella giornata di oggi ha rilasciato un'intervista ai microfoni del sito ufficiale del Diavolo. 
Ecco alcune sue dichiarazioni: "Questo è un seogno che si avvera. Ho scelto la numero otto perchè ha un significato nel Milan: l'ha indossata Gattuso.
Da piccolo ammiravo anche Maldini e sparavo un giorno di scattare una foto insieme a lui; ora lavoare e collaborare con lui è un altro sogno incredibile.
Il Milan è un gruppo giovane che dimostrato di essere una grande squadra, poi le occasioni ci saranno e verranno prese al volo".