Top

Derby, Vince in rimonta il Milan che gioca in orizzontale, l'Inter in profondità. Decisivi i cambi di Pioli

Vincono i rossoneri, freddi e coraggiosi nel ribaltare lo svantaggio del primo tempo. Bravo Pioli nei cambi, letale sotto porta Giroud

Derby, Vince in rimonta il Milan che gioca in orizzontale, l'Inter in profondità. Decisivi i cambi di Pioli
Diaz e Barella

Redazione

5 Febbraio 2022 - 20.10


Preroll

di Cristiano Cesarini

OutStream Desktop
Top right Mobile

Un tempo per parte, con la doppietta di Giroud che decide un derby scudetto da brividi, rimettendo il Milan in piena corsa per il titolo. Il confronto serrato a centrocampo risulta fondamentale: il Milan costruisce col doppio regista, Tonali-Benncer, mentre Kessiè, in posizione da trequartista, gravita dalle parti di Brozovic, ma non incide mai. Cahlanoglu, dal canto suo, monta pressing sui due registi del Milan, con Barella che spesso si allarga a coprire sulle discese di Hernandez e Leao a sinistra del fronte offensivo milanista.

Middle placement Mobile

Il Milan manovra in orizzontale, l’Inter sfrutta le ripartenze in profondità

Dynamic 1

Il Milan palleggia più in orizzontale, per tentare di scaricare palla sugli esterni, con Tonali che non si inserisce quasi mai in avanti senza palla. l’Inter è aggressiva in pressione, mantiene un baricentro piuttosto basso e punta a recuperare palla e a ripartire in velocità, stile mazzafionda. Break e ripartenza: i nerazzurri recuperano e vanno veloci in verticale. Nasce da un recupero palla di Dzeko un’occasione clamorosa per Dunfries, che spara su Maignan, Barella in precedenza sfiora il palo. Ci prova anche Lautaro, e il tema della gara è costante: l’Inter passa con Perisic al 38′, coronando il suo dominio territoriale. La squadra di Pioli sbatte sul muro nerazzurro quando prova a sfondare a sinistra, e non trova quasi mai la soluzione pericolosa nei sedici metri avversari, con un Leao evanescente.

Nel secondo tempo entrano Brahim Diaz e Messias e cambia l’inerzia della gara

Dynamic 2

Nella ripresa cambia la partita, con l’ingresso di Diaz per Kessie e di Messias per Saelemaekers. Il Milan è più incisivo sulla destra, e mette ansia alla difesa nerazzurra sulla trequarti offensiva. Su un tiro di Brahim Diaz deviato, nella zona di trequarti appunto, arriva il tap-in vincente di Giroud che, dopo pochi minuti, ribalta la partita trasformando in oro un suggerimento di Calabria, che attacca nella zona del centro-destra. Rosso per Theo nel finale per un fallaccio su Dumfries.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile