Top

Napoli in pole position per la Champions: battuta la Fiorentina 0-2 all'Artemio Franchi

I gol di Insigne e Zielinski mettono in cassaforte il posto Champions: l'ultima giornata contro il Verona sarà decisiva. La Fiorentina, ormai salva, si assesta al 13° posto

Napoli in pole position per la Champions: battuta la Fiorentina 0-2 all'Artemio Franchi

Globalsport

16 Maggio 2021 - 11.14


Preroll

Termina all’Artemio Franchi la partita tra la Fiorentina ed il Napoli con i partenopei che superano una gara chiave in ottica Champions.
Partono bene i padroni di casa con Vlahovic che firma la rete numero 21 in campionato: tuttavia l’esultanza dura qualche secondo perchè il gol viene annullata per posizione di fuorigioco.
Dall’altra parte, il Napoli, ha l’occasione del vantaggio sui piedi del suo capitano, Lorenzo Insigne, che vede infrangersi però la speranza dello 0-1 sulla traversa dei Viola, dopo una punizione calciata magistralmente. 
Tuttavia è proprio Insigne a segnare il gol del vantaggio: rigore sbagliato dal fantasista azzurro, che però si precipita sulla sfera dopo la ribattuta di Terracciano infilando il tap-in.
La Fiorentina a testa bassa prova a reagire ma innesca l’ennesimo contropiede degli uomini di Gattuso che infilano lo 0-2 chiudendola definitivamente: Osimhen cambia
gioco con un lancio verso Insigne, che la sponda verso Zielinski che calcia, trovando una deviazione, e la mette in rete di prepotenza.
Il Napoli guadagna ancora strada verso il posto Champions (sarà decisiva lagara al maradona di domenica prossima contro il Verona) mentre la Fiorentina, ormai salva aritmeticamente si assesta al 13° posto in classifica.

Ecco il gol di Piotr Zielinski.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Gol di Zielinksi che mette a segno il suo nono gol in campionato: azione corale che parte da Osimhen, poi si sposta verso Insigne che serve l’esterno che calcia e, dopo una deviazione, segna. Fiorentina 0, Napoli 2.

Middle placement Mobile

Ecco il gol di Lorenzo Insigne.

Dynamic 1

Abisso torna a vedere al Var l’intervento di Milenkovic su Rrahmani: decisione presa. Calcio di rigore. Si presenta Lorenzo Insigne che calcia malissimo e Terraciano respinge. La palla finisce, tuttavia, sui piedi dell’attaccante azzurro che in tap-in la spinge in rete portando vantaggio il Napoli.

Fiorentina 0, Napoli 1.
Si fa sentire la squadra ospite: Politano salta un avversario e calcia di potenza ma Terracciano si disimpegna in gran stile.

Dynamic 2

Riparte la gara all’Artemio Franchi.
Secondo Tempo
Termina il primo tempo con il parziale di 0-0.

Il Napoli va clamorosamente vicino al gol: Lorenzo Insigne calcia una punizione magistrale che, tuttavia, si stampa sulla traversa.

Ancora la Viola: contropiede con Frak Ribery che entra in area e calcia in porta: Meret blocca a terra e scongiura il vantaggio.

Dynamic 3

Squillo della Fiorentina: Vlahovic mette a segno un gol ma il direttore di gara lo annulla per posizione di off-side.

Primo Tempo

Dynamic 4

La Fiorentina ormai salva è intenzionata a chiudere al meglio la stagione; il Napoli, invece è chiamato a rispondere al successo della Juventus di ieri allo Stadium contro l’Inter campione d’Italia.
Gli uomini di Gattuso hanno allo stesso tempo, il dovere di mettere sotto pressione il Milan nella corsa per un posto tra le prime 4 posizioni.
Tre punti fondamentale quindi per la volata Champions quelli che il Napoli proverà a ottenere al Franchi contro la Fiorentina nel lunch match della 37^ giornata di Serie A.
Pochi dubbi per Iachini nel 3-5-2 iniziale: in porta ci sarà con Pietro Terracciano al posto di Dragowski, che non è al meglio.
Sugli esterni spazio a Venuti a destra e Biraghi a sinistra, in mezzo Bonaventura, Pulgar e Castrovilli. In attacco Ribery al fianco Vlahovic.
Qualche riflessione in più per Gattuso per l’undici da mandare in campo dal primo minuto.
Meret sarà l’estremo difensore a difendere i pali azzurri; il centrocampo, con Bakayoko-Ruiz, e poi Politano, Insigne e Zielinski che agiranno alle spalle di Osimhen. 
Le formazioni ufficiali
Fiorentina (3-5-2)
: Terracciano; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti Bonaventura, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Ribery, Vlahovic. Allenatore: Iachini.

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj; Fabian Ruiz, Bakayoko; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. Allenatore: Gattuso.

Dynamic 5
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage