Top

Calciomercato, la Juve fa spese folli, Genoa e Salernitana le sorprese

L'acquisto di Vlahovic - che ha scelto la maglia numero 7 di Ronaldo - ha segnato un mercato invernale più ricco di quanto ci si potesse aspettare

Calciomercato, la Juve fa spese folli, Genoa e Salernitana le sorprese

Redazione

1 Febbraio 2022 - 10.55


Preroll

Quella che si è conclusa con il mese di gennaio, è stata una tra le sessioni invernali di calciomercato più ricche e appassionanti degli ultimi anni.
Nonostante la crisi economica legata soprattutto all’impatto del Covid, molte squadre di serie A hanno rivoluzionato le proprie rose, gettando le basi per un mercato estivo da non perdere.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La regina di questo mercato invernale è stata senza dubbio la Juventus, con un esborso di 97,70 milioni di euro e un saldo negativo di 68,70 milioni.
L’acquisto più oneroso quello di Dusan Vlahovic dalla Fiorentina – costato poco meno di 82 milioni, ha scelto la 7 di Ronaldo – ammortizzato grazie anche alle cessioni di Kulusevski e Bentancur al Tottenham – per un totale di 29 milioni.
L’altra faccia della medaglia è proprio la squadra di Commisso, che ha monetizzato la cessione dell’attuale capocannoniere del campionato realizzando un saldo positivo di 53,60 milioni.
Gli acquisti di Piatek, Ikone e Cabral hanno fatto uscire 28 milioni e la speranza dei tifosi viola è che riescano a non far rimpiangere la partenza del campione serbo.

Middle placement Mobile

Il trasferimento di Gosens dall’Atalanta all’Inter è stato quello con il miglior rapporto qualità prezzo – un prestito con obbligo di riscatto fissato a poco meno di 30 milioni – quello di Sergio Oliveira alla Roma l’acquisto che ha avuto il miglior impatto sulla squadra, già due gol nelle prime due uscite da titolare.

Dynamic 1

Più defilate Milan e Napoli: i rossoneri hanno puntato sulla giovane scommessa della Stella Rossa di Belgrado, il 18enne attaccante Marko Lazetic arrivato a Milano per 4 milioni, mentre la squadra di De Laurentiis ha sistemato la difesa con il prestito oneroso del giovane Tuanzebe dal Manchester United – 600mila euro versate nelle casse inglesi.

C’è curiosità intorno ai nuovi progetti di Genoa e Salernitana.
Le due squadre che lottano per non retrocedere hanno da poco cambiato la guida societaria e hanno rivoluzionato in maniera importante le rose per i due allenatori. I rossoblu hanno realizzato un saldo negativo di 19,70 milioni, poco più di 7 quelli investiti dal neo presidente Iervolino e da Walter Sabatini, che ha messo a segno ben 12 colpi in entrata.

Dynamic 2

Caso a parte quello della Lazio di Maurizio Sarri. La società di Lotito ha tesserato il serbo Kamenovic, acquistato circa un anno fa e mai ufficializzato e Jovane Cabral, esterno d’attacco portoghese proveniente dallo Sporting Lisbona. L’ex allenatore di Juventus, Chelsea e Napoli si aspettava interventi più profondi su una rosa esigua e in là con gli anni e adesso le ipotesi di rinnovo di contratto sembrano allontanarsi rispetto a qualche settimana fa.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage