Donnarumma ad un passo dal Psg, ma attenzione ad un possibile prestito: la Roma attende

Superata l’offerta del Barcellona, il Psg offre un contratto da 12 milioni all’anno per l’ex Milan. A 3 giorni dall’inizio degli Europei il portiere azzurro sembra aver trovato la destinazione.

Gianluigi Donnarumma, portiere titolare della Nazionale

Gianluigi Donnarumma, portiere titolare della Nazionale

Globalsport 8 giugno 2021

Si avvicina la fumata bianca per Donnarumma che è ad un passo dalla firma con il Paris Saint-Germain.

Sfumano dunque le ipotesi di un trasferimento alla Juve, con Allegri che ha deciso di continuare a puntare su Szczesny, e quelle che lo vedevano come prossimo portiere del Barcellona.

I blaugrana, infatti, avevano messo sul piatto 10 milioni a stagione per il talento italiano, ma la squadra francese ha superato l’offerta, offrendo un quinquennale da circa 12 milioni all’anno.

La volontà del giocatore si è dunque realizzata, anche se la questione non è così semplice: il club parigino ha infatti rinnovato il contratto di Keylor Navas (circa 6 milioni all’anno) e rubare il posto da titolare al miglior portiere della Ligue 1 non sarà semplice.

Per questo nelle ultime ore è uscita fuori un’indiscrezione che vedrebbe il Psg intento a chiudere per Donnarumma per poi girarlo in prestito in Italia, dove la Roma di Mourinho, in cerca di un portiere, sembra essere pronta ad accaparrarselo.

Dunque, la telenovela Donnarumma continuerà ancora per un pò nonostante l'accordo con il Psg e si protrarrà ancora nelle prossime settimane.

Il portiere di Castellammare di Stabia dovrà anche pensare, una volta avvenuto il trasferimento nella capitale francese, ad un nuovo numero di maglia visto che secondo il regolamento della Ligue 1 gli estremi difensori possono indossare sola la numero 1, 16 o 30.