In attesa della firma con il Psg, Donnarumma saluta il Milan: "Rimango tifoso, era arrivato il momento di cambiare"

Se nelle ultime ore il numero 21 Azzurro è sbarcato in Francia per la firma sul contratto con la nuova squadra, sui social il nativo di Castellammare di Stabia ha voluto salutare l'oramai ex club rossonero.

Gianluigi Donnarumma, portiere titolare della Nazionale

Gianluigi Donnarumma, portiere titolare della Nazionale

Globalsport 14 luglio 2021
Alle 17 Gianluigi Donnarumma è entrato nella sede del Paris Saint-Germain per mettere la firma sul contratto di 5 anni con il club che questa estate ha giù ufficializzato i colpi Sergio Ramos, Hakimi e Wijnaldum: 12 milioni all'anno, nel 2026 il claasse '99 avrà guadagnato almeno 60 milioni di euro a Parigi.

In attesa però delle foto di rito e dell'ufficialità che lo toglieranno dal mercato degli svincolati, in cui è rimasto ufficiosamente per due settimane, il portiere al Milan dal 2013 e che ha esordito in Serie A con Mihajlovic il 25 Ottobre 2015 nella sfida a San Siro contro il Sassuolo, ha pubblicato ieri sui propri profili social il suo saluto da miglior giocatore dell'Europeo e campione Europeo al club rossonero, in cui ha raccolto 251 presenze.

Dopo che nei giorni precedenti aveva dichiarato a margine dei festeggiamenti con la Nazionale che avrebbe poi spiegato le sue motivazioni, affermando fin da subito che rimarrà un tifoso rossonero augurando le migliori fortune alla sua vecchia squadra, alle ore 22 di ieri ha dato il suo ultimo saluto, cominciandolo dicendo: