Paul Pogba e Amad Diallo in segno di solidarietà sventolano la bandiera palestinese

I due giocatori del Manchester United si aggiungono ai diversi calciatori che hanno mandato messaggi di sostegno nei confronti della Palestina.

Paul Pogba e Amad Diallo con la bandiera della Palestina

Paul Pogba e Amad Diallo con la bandiera della Palestina

Globalsport 19 maggio 2021

Paul Pogba e Amad Diallo in occasione del match di Premier League contro il Fulham hanno approfittato della ritrovata presenza del pubblico per lanciare un messaggio di solidarietà verso la Palestina.

Lo scontro tra palestinesi e israeliani sta toccando tutto il mondo e i due giocatori dei Red Devils lo hanno dimostrato portando la questione su un campo di calcio, un palcoscenico a dir poco importante per la visibilità mediatica che può generare.

Ed infatti, oltre ai tanti messaggi di rispetto e a favore della scelta fatta da Pogba e Diallo, non sono mancate certamente le polemiche sul fatto che fosse permessa una presa di posizione del genere da parte dei giocatori.

Ma la federcalcio inglese ha già dichiarato che non prenderà provvedimenti nei confronti dei due calciatori.

Anche l’allenatore del club di Manchester, Ole Gunner Solskjaer, ha supportato la scelta fatta dai suoi ragazzi: “Vedere giocatori che pensano ad altre cose oltre al calcio è positivo. Penso che abbiamo bisogno di calciatori con background e culture differenti e penso che dobbiamo rispettare la diversità altrui”.

Già nel 2008 il calciatore del Siviglia Frédéric Kanouté, dopo un gol segnato in Coppa del Re contro il Deportivo La Coruna, mostrò una maglietta con la scritta “Palestina” ripetuta diverse volte in svariate lingue come simbolo di solidarietà.