Verona-Atalanta: Pessina risponde a Zapata, finisce 1-1

L'Atalanta passa in vantaggio al 50esimo con il 17esimo gol in campionato di Duvan Zapata ma dopo neache 10 minuti Pessina pareggia il match

Contrasto con Duvan Zapata

Contrasto con Duvan Zapata

Globalsport 18 luglio 2020

Secondo tempo

Bastano 5 minuti del secondo tempo all'Atalanta per trovare il gol: Errore di Gunter che perde palla in difesa, ad approfittarne è Duva Zapata che resiste alla carica del difensore segnando il gol dell'1-0.






Dura poco il vantaggio della Dea, al 59esima Rrahmani calcia in porta e sulla respinta di Gollini, Pessina insacca il gol del pareggio.




L'Atalanta continua ad attaccare a pieno organico, per gli ultimi dieci minuti di partita entra anche Muriel con il caschetto protettivo a causa della brutta caduta di inizio settimana. Nei minuti di recupero la Dea prova il tutto per tutto e Pasalic sfiora il gol ma, dopo l'Inter, l'Hellas ferma anche l'Atalanta. La squadra di Gasperini adesso si trova a -6 dalla Juventus.






Primo Tempo
Partita movimentata fin da subito, nessuna delle due squadre ha paura ad attaccare. La prima occasione è al quarto d'ora di gioco: Silvestri chiude su Pasalic neutralizzando una grande chance per la Dea. I padroni di casa non si tirano indietro e costruiscono due azioni da gol: la prima al 22esimo con un tiro cross di Faraoni che mette in difficoltà Gollini, l'altra al 23esimo con Salcedo che di testa manda di poco alto sopra la traversa. Poco prima della fine del primo tempo inizia a farsi vedere anche Zapata, l'attaccante della Dea calcia forte verso la porta ma Silvestri non si fa sorprendere. Il primo tempo termina quindi 0-0.




Formazioni ufficiali
Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Empereur; Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic; Zaccagni, Pessina; Salcedo. 


Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, Freuler, Pasalic, Gosens; Malinovskyi, Gomez; Zapata.