Top

L'ad del Sassuolo:"Capisco l'emergenza ma perché creare tutta questa confusione"

Giovanni Carnevali, in una intervista per il Corriere dello Sport, ha parlato degli allenamenti collettivi e della loro difficile applicazione

L'ad del Sassuolo:"Capisco l'emergenza ma perché creare tutta questa confusione"

Globalsport Modifica articolo

16 Maggio 2020 - 14.46


Preroll

L’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali non sa neanche da che domanda partire per l’intervista perché da qualunque parte ci voltiamo troviamo confusione e veleni.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Lunedì dovremmo cominciare con gli allenamenti a gruppi e tutto è ancora in alto mare”. Ammette Carnevali.

Middle placement Mobile

Il giornalista lo provoca dicendo che la colpa di questa situazione sia anche della società: l’ad risponde che il ritiro non è un problema ma deve essere rivisitato perché contiene disposizioni troppo rigide ed esasperate.

Dynamic 1

“Se noi vogliamo far morire il calcio siamo sulla strada giusta, qua siamo tutti pazzi, mi rendo conto che stiamo vivendo una situazione di grande emergenza, ma perché creare tutta questa confusione”.

Carnevali ribadisce che il Sassuolo vuole finire questo campionato a tutti i costi e anche le altre società dovrebbero pensare lo stesso perché se fallisce la Seria A, a cascata, fallisce tutto il sistema che ruota attorno.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile