Tour de France 2021: vince Mohoric. Crolla Roglic

Trionfo a Le Creusot del campione sloveno. Van Aert strappa il secondo posto della generale a Pogacar. Nibali è sesto.

Il trionfo di Mohoric

Il trionfo di Mohoric

Globalsport 2 luglio 2021
La classifica generale del Tour de France 2021 è uscita letteralmente stravolta dalla settima tappa: i 249 km particolarmente mossi da Vierzon a Le Creusot hanno ridisegnato la graduatoria della Grande Boucle prima di affrontare le Alpi. A muovere le acque è stata un’inattesa fuga da lontanissimo imbastita tra gli altri dall’olandese Mathieu van der Poel (in maglia gialla), dal belga Wout van Aert e dal nostro Vincenzo Nibali.
Ben 29 uomini all’attacco e dietro la UAE Emirates di Tadej Pogacar costretta a lavorare tutto il giorno per limitare i danni, ma al traguardo i distacchi sono stati importanti e la prestigiosa corsa a tappe in terra transalpina ha subito una nuova fisionomia. Mathieu van der Poel continua a indossare il simbolo del primato e ora ha un margine di 30” su Wout van Aert: i due sono giunti insieme sul traguardo nella tappa vinta da Matej Mohoric. Vincenzo Nibali scala in maniera prepotente la graduatoria, portandosi al sesto posto a 4’12” dal leader.
Tadej Pogacar ha provato a limitare i danni, ora il campione in carica è quinto a 3’43”. Lo sloveno ha inizialmente prestato il fianco a Richard Carapaz: l’ecuadoriano ha attaccato sull’ultima asperità di giornata ed è andato via in solitaria, ma proprio negli ultimi minuti è stato ripreso dal gruppo del capitano della UAE Emirates. Ora l’alfiere della Ineos-Grenadiers è 12mo in classifica generale a 5’19” dalla maglia gialla. Lo sloveno Primoz Roglic è andato invece in crisi sull’ultima salita e ha pagato dazio: per lui i sogni di gloria sembrano finiti già oggi, si trova già a 9’11” di ritardo.