Top

La Ferrari svela la F1-75, Leclerc entusiasta: "La amerò in pista"

Presentata la nuova monoposto per il prossimo mondiale, in onore della prima macchina che portava il nome del fondatore

La Ferrari svela la F1-75, Leclerc entusiasta: "La amerò in pista"

Redazione

17 Febbraio 2022 - 14.41


Preroll

La classica livrea rosso fuoco, il 75 che ricorda l’anniversario della prima Ferrari che portava il nome del suo fondatore, e la potenza di una macchina che vuole tornare a lottare per il mondiale.
La nuova Ferrari F1-75 è stata svelata questa mattina, alla presenza di Charles Leclerc e Carlos Sainz, insieme al Team principal Mattia Binotto

OutStream Desktop
Top right Mobile

Charles Leclerc è entusiasta

“L’obiettivo principale è quello di lavorare assieme per migliorare dopo un anno difficile. Questa stagione sarà fondamentale per noi, le aspettative sono molto alte per tutti e c’è molto lavoro dietro. Cercheremo quindi di ottenere grandi risultati durante l’imminente Mondiale. La F1-75? Mi piace molto la macchina e la amerò ancora di più quando sarò in pista”

Middle placement Mobile

Le prime parole di Carlos Sainz

“Sono più pronto questa stagione, anche se il 2021 mi è servito per adattarmi alla scuderia. Ho imparato molto del brand e sappiamo che le aspettative sono alte. Dovremo lavorare insieme per cercare di compiere un anno ricco di successi. La nuova vettura? È piuttosto estrema e spero che sarà veloce”

Dynamic 1

Il Team principal Binotto 

«Sono emozionato – dice Binotto – la vettura è sintesi del lavoro di un buon gruppo di cui sono orgoglioso. Celebra 75 anni della prima vettura che porta il nome del fondatore”.

“In questa monoposto abbiamo messo il meglio di noi, sono orgoglioso del lavoro fatto per progettare questa F1-75, qui c’è il nostro know-how, la nostra creatività e soprattutto la nostra passione. Questa è una Ferrari che voglio definire coraggiosa, è evidente che abbiamo voluto interpretare il nuovo regolamento in modo diverso”.

Dynamic 2

“Sappiamo che le aspettative sono molto alte e che negli ultimi anni i risultati non sono stati all’altezza del nome che portiamo: nel 2019 , abbiamo incominciato un percorso che ci ha reso una squadra più forte e unita, e che in questa macchina vede la miglior espressione del suo lavoro”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage