Uccisa da un fulmine mentre si allenava la promessa del surf Kathy Diaz

L’atleta 22enne di El Salvador si stava allenando sulla spiaggia de El Trunco, durante una giornata soleggiata, quando è stata colta da un fulmine che l’ha uccisa sul colpo. Inutili i soccorsi

Kathy Diaz

Kathy Diaz

Globalsport 21 marzo 2021

È morta all’età di 22 anni la giovane promessa del surf mondiale, Kathy Diaz. Mentre si allenava sulla spiagga de El Trunco, la giovane atleta è stata colpita da un fulmine: inutili i soccorsi, come riporta anche il quotidiano sportivo spagnolo As.
Il fulmine che ha colpito e ucciso la 22enne è arrivato all'improvviso e per giunta in una giornata soleggiata. L'annuncio ufficiale è arrivato dalla Federazione salvadoregna di surf, presieduta proprio dal fratello di Kathy Diaz.
Kathy era la più grande promessa del surf femminile a El Salvador e si stava allenando in vista di alcuni impegni molto importanti.
A fine maggio, infattici sarebbe stato l'appuntamento per la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo, dove è previsto il debutto assoluto del surf come disciplina.