Nuovo focolaio di coronavirus in Cina. Chiuse le strutture sportive

Le strutture sportive di Pechino sono costrette a chiudere a causa di un nuovo focolaio di coronavirus

Cadillac Arena di Pechino

Cadillac Arena di Pechino

Globalsport 15 giugno 2020
Da qualche giorno è stato accertato un nuovo focolaio di coronavirus in Cina, a Pechino. I nuovi casi registrati hanno indotto le autorità a interrompere nuovamente le attività sportive e gli eventi culturali.
Il divieto riguarda tutte le attività sportive e culturali al coperto -ha precisato il sindaco della città Xu Ying-, mentre la capitale cinese torna a intensificare i controlli: "Sarà rafforzata la disinfezione dello spazio pubblico e dovranno chiudere temporaneamente le strutture sportive e ricreative al coperto" ha constatato Xu Ying.
Inoltre, saranno ripresi anche i controlli dela temperatura, che erano ormai stati sospesi.