Il Milan regala un "uovo di pasqua" molto speciale per gli abbonati over 65

La società di calcio ha ideato progetti per stare accanto ai tifosi e alla città di Milano

La tifoseria del Milan (Instagram)

La tifoseria del Milan (Instagram)

Globalsport 10 aprile 2020

di Maria Sara Pagano


La società calcistica rossonera si sta dimostrando sensibile all’emergenza sanitaria da Covid-19 e ha deciso di fare gesti concreti in aiuto della tifoseria e non solo.


Da oggi, 10 aprile, è iniziata la consegna per gli abbonati over 65 di 2000 care pack: confezioni contenenti generi alimentari di prima necessità, mascherine e gadget della squadra. I pacchi saranno consegnati porta a porta e il club ha voluto dimostrare la vicinanza alle persone che tendenzialmente sono a maggiore rischio per età al coronavirus.


Nei giorni scorsi, all’8 aprile, erano stati raccolti 600.000 euro come fondi da destinare all’acquisto di apparecchiature e materiale sanitario. Inoltre la Gordon and Jenny Singer Foundation, società di investimento della famiglia del Fondo Elliot, ha versato 100.000 dollari all’Ospedale San Raffele di Milano per l’acquisto di ventilatori polmonari.


Gli aiuti sono arrivati anche dai sostenitori cinesi del club: il Milan Club Sichuan e il Milan Club Guangzhou hanno donato 12.000 mascherine al Policlinico di Milano e all’Azienda Regionale Emergenza Urgenza (AREU).


Infine il Milan ha voluto aiutare anche i tifosi più giovani: un progetto per aiutare gli studenti che ne sono sprovvisti, all’acquisto di apparecchiature elettroniche  così che possano seguire i corsi scolastici da casa. Saranno donati 30 tablet al Comune della città che poi saranno offerti ai ragazzi delle scuole elementari e medie.