Top

Filippo Ganna vince la cronometro finale a Milano, Bernal conquista il Giro d'Italia

Come da pronostico, Filippo Ganna sbaraglia la concorrenza davanti a Cavagna e Affini, nonostante una foratura. Il colombiano è maglia rosa, splendido un 2° Damiano Caruso e 3° Yates.

Filippo Ganna vince la cronometro finale a Milano, Bernal conquista il Giro d'Italia

Globalsport

30 Maggio 2021 - 14.11


Preroll

Filippo Ganna conquista la cronometro finale di Milano da favorito con il tempo di 33′ 48″, 12″ davanti a Cavagna (con un incidente nelle ultime curve) e ad Affini (arrivato a 13″).
Davanti non ci sono stati scossoni, la maglia rosa Bernal giunge al 24° posto con 1’53 di ritardo, Caruso chiude a 1’23” e Yates a 2’45”.
Sono questi tre a salire sul podio: per il colombiano è il primo Giro d’Italia, conquistato a 24 anni, mentre Caruso compie un’impresa stratosferica giungendo secondo all’età di 34 anni.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Si decide oggi il Giro d’Italia: nell’ultima frazione, la cronometro con finale a Milano che assegnerà la maglia rosa.

Middle placement Mobile

Dopo il successo di Damiano Caruso sull’Alpe Motta, per Egan Bernal è arrivato il momento di completare la missione dopo una Corsa Rosa da dominatore.

Dynamic 1

Il colombiano dovrà gestire un vantaggio di 1 minuto e 59 secondi proprio su Damiano Caruso nella cronometro da Senago a Milano (30,3 chilometri).

“Cercherò di fare il mio meglio, farò la cronometro a tutta. Non pensavo di arrivare con 2 minuti di vantaggio all’ultima frazione. Sono fiducioso, ma fino a quando non finirò la corsa non sarò sicuro di aver vinto”, le parole del leader della classifica generale.

Dynamic 2

Tappa a cronometro con partenza nel centro di Senago.

Si percorrono strade ampie e prevalentemente rettilinee fino a Sesto San Giovanni. Da dove si procede praticamente sempre diritto fino agli ultimi 2 chilometri che conducono all’arrivo in piazza Duomo.

Dynamic 3

Da segnalare alcuni attraversamenti di rotaie (tram) e diversi passaggi caratterizzati da rotatorie e altro arredo urbano. 

Ultimi chilometri per viali cittadini larghi nella prima parte e per vie a carreggiata ridotta nelle ultime centinaia di metri con diverse svolte ad angolo retto consecutive a brevi intervalli (100-150 metri) prima dell’ingresso in piazza Duomo. 

Dynamic 4

Retta di arrivo di 250 metri su lastricato.

Dynamic 5
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile