Top

L'Inter vince e convince contro lo Sheriff: lo 0-3 regala lo slancio per il derby

La squadra di Inzaghi supera i moldavi e li supera in classifica. Decisive le reti di Brozovic, Skriniar e Sanchez

L'Inter vince e convince contro lo Sheriff: lo 0-3 regala lo slancio per il derby

Globalsport

3 Novembre 2021 - 17.38


Preroll

Una partita fondamentale per l’Inter, che era necessariamente da vincere, e la squadra di Inzaghi lo ha fatto dominando dal primo all’ultimo minuto.
I nerazzurri trovano un meritato 0-3 che permette di superare proprio i moldavi in classifica e portarsi a quota 7 (Sheriff fermo a 6, Real a 9 e Shakhtar a 1). 
Dopo un primo tempo terminato 0-0 ma con numerose occasioni da gol, l’Inter sfonda nella ripresa e trova le reti con Brozovic, Skriniar e Sanchez.
Con una vittoria nel prossimo turno, la qualificazione agli ottavi di finale sarebbe praticamente cosa fatta. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Middle placement Mobile

Cronaca:
84′ – L’Inter cala il tris con Sanchez!
Il cileno si incunea tra i difensori dello Sheriff e scaglia un gran destro sotto la traversa. Partita definitivamente chiusa. 

Dynamic 1

66′ – L’Inter raddoppia con Skriniar!
Calcio d’angolo battuto da Brozovic, che trova la doppia parata del portiere del Tiraspol, prima di insaccare in rete. L’Inter adesso con il doppio vantaggio deve solo amministrare. 

54′ – Inter in vantaggio con Brozovic!
Il centrocampista croato riceve al limite dell’area, dopo una finta calcia e insacca con il destro. Crolla il muro dello Sheriff, con un’Inter che stava diventando nervosa.
Stando così le cose, l’Inter supererebbe in classifica proprio i suoi avversari. 

Dynamic 2

39′ – L’Inter ancora a un passo dal vantaggio con Lautaro Martinez!
Il Toro calcia da fermo e centra il palo alla sinistra del portiere, nerazzurri sfortunatissimi in questo primo tempo.

34′ – La più grossa occasione sui piedi di Dzeko, che non sfrutta!
Il bosniaco salta due avversari in area, ma Athanasiadis respinge a sua conclusione.

Dynamic 3

27′ – Arrivati quasi alla mezz’ora, l’Inter prova a creare occasioni da gol: la più importante ce l’ha Dzeko sulla testa, con la conclusione che va a lato.
Poi, Lautaro Martinez, sempre su azione da calcio d’angolo, si fa ribattere due volte la conclusione.

Le formazioni scelte dai due allenatori:

Dynamic 4

Sheriff (4-2-3-1): Athanasiadis; Fernando Costanza, Arboleda, Dulanto, Cristiano; Thill, Addo; Traore, Kolovos, Castaneda; Yakshiboev.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Vidal, Dimarco; Dzeko, Lautaro.

Dynamic 5

Una vittoria per scacciare via tutte i fantasmi dell’eliminazione dai gironi di Champions League.

In Transnistria, più precisamente nella capitale Tiraspol, si apre una settimana importantissima per l’Inter, che sfiderà lo Sheriff in Champions e poi sarà attesa dal Milan in campionato. 
Simone Inzaghi ha voluto sottolineare l’importanza sulla sfida e la massima concentrazione dei nerazzurri, che non penseranno alla partita contro la squadra di Pioli.

La sfida è importantissima in chiave qualificazione, con l’Inter al terzo posto con 4 punti, staccata di 2 da Real Madrid e proprio dallo Sheriff, autore di un inizio a sorpresa con 2 vittorie e una sconfitta (proprio contro l’Inter). Una vittoria dei nerazzurri varrebbe dunque il secondo posto, o addirittura il primo in caso di sconfitta del Real contro lo Shakhtar.
Nel turno precedente, a San Siro, finì 3-1 per i nerazzurri con le reti di Dzeko, Vidal e Bastoni. Inzaghi spera di replicare quel risultato per conquistare punti importanti dopo il pareggio contro De Zerbi e la sconfitta con Ancelotti nelle prime due partite del gruppo D. 

Sheriff (4-2-3-1): Athanasiadis; Costanza, Arboleda, Dulanto, Cristiano; Addo, Thill; Traorè, Kolovos, Castaneda; Yakhshiboev. All: Vernydub. 

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco; Darmian, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Dzeko, Lautaro. All: Inzaghi.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile