Sottosegretario Costa: "Sì al pubblico negli stadi, ma no alla capienza massima"

Il sottosegretario alla salute Costa ha espresso l’intenzione del governo di ripartire con i tifosi allo stadio, senza specificare l'obbligo del green pass.

Tifosi azzurri

Tifosi azzurri

Globalsport 16 luglio 2021

“Possiamo affermare che ci sarà la ripresa del campionato con il pubblico in presenza, con una percentuale inferiore al 100% almeno in una fase iniziale".

Così il sottosegretario alla salute Andrea Costa ha fatto conoscere ai microfoni di Radio24 la volontà da parte del governo di ripartire con il pubblico negli stadi.

Ovviamente con cautela, perciò, almeno inizialmente, non vedremo gli stadi completamente pieni.

Costa ha anche aggiunto: “Parlare di stadi adesso è prematuro, dobbiamo valutare quello che sarà l'andamento delle prossime settimane. Il dato positivo è che ad oggi 26 milioni di concittadini si sono vaccinati e siamo arrivati al 48% della popolazione. Siamo in momento in cui gli italiani si stanno ancora vaccinando, e questo potrà modificare in positivo il quadro perché se aumenterà il numero dei vaccinati ovviamente la situazione non potrà che migliorare”.

Non è stato ancora specificato se per entrare negli impianti sarà necessario il green pass, ma intanto è una buona notizia per tutti i tifosi italiani.