Benevento: umilia la Sampdoria e guadagna i primi 3 punti

Il Benevento prima pareggia, poi sorpassa la Sampdoria e dimostra di avere grinta, la Lazio non lascia le speranze al Cagliari che perde 2-0.

Serie A

Serie A

Globalsport 26 settembre 2020
In una classifica ancora tutta da scrivere, fa il suo ingresso in serie A il Benevento, seconda squadra campana dopo il Napoli.
Provvisoriamente si trova in decima posizione e, come esordio in A, deve scontrarsi con la Sampdoria, che ha terminato l'insolito campionato di calcio 2019/ 2020 con il 15° posto in classifica.
L'altro match vede invece protagoniste la Lazio, che ha concluso lo scorso campionato posizionandosi fuori dal podio, pur avendo ottenuto con le partite giocate, un punteggio ex equo con l'Atalanta, e il Cagliari, che si è piazzato alla 14° posizione.
La Lazio parte subito in quarta e mette a segno il primo gol della stagione con Lazzari al 4' di gioco, infilando la palla nella porta avversaria dopo il passaggio dal fondo di Marusic che gli serve una palla bassa.
Non scherzano neanche la Sampdoria e il Benevento che si mostrano fin da subito agguerrite.
Il primo pallone è giocato dalla Sampdoria che non lo molla, infatti al 9' c'è il primo gol a cura di Quagliarella, il quale, approfittando dell'errore di Montipò, spinge in rete la palla servitagli da Bonazzoli.
Non passano neanche 10' e la Samp raddoppia con un gol di testa di Colley su cross di Candreva, il Benevento però non demorde, si riprende dal torpore e dai due gol subiti e, con un rimpallo in area dopo un calcio di rigore, Caldirola tira con precisione verso la porta e segna il primo gol.
La partita termina al 47' dopo 2' di recupero, mentre nell'altra sfida, la Lazio rimane in testa con un gol segnato mentre il Cagliari rimane a bocca asciutta;
il 1° tempo, in questo caso, finisce allo scoccare del 45' senza recupero.
Il secondo tempo di entrambe le partite inizia senza colpi di scena, ci sono da segnalare soltanto due ammonizioni nella partita Cagliari-Lazio, una per ciascuna squadra.
Nella sfida tra Sampdoria e Benevento invece si susseguono molti cambi in pochi minuti.
Per il Cagliari si mette male quando al '74 Ciro Immobile segna il raddoppio della Lazio con un gol piazzato nell'angolino in basso, le possibilità di un recupero per la squadra sarda cominciano a ridursi; 
è invece apertissima la sfida tra la Samp e il Benevento, grazie alla rimonta di quest'ultima, con una doppietta di Caldirola al '72 che fa sperare in un sorpasso che, puntuale, arriva all'89' di gioco.
Audero viene spiazzato dal destro di Letizia e non bastano i 5' aggiuntivi concessi dall'arbitro per far risalrire una Sampdoria scossa dalla grinta della squadra novella.