Top

Premier League: il Chelsea caccia dallo stadio un gruppo di tifosi dello United dopo cori omofobi

In una nota il club londinese ha annunciato che questi supporter saranno interdetti a vita dall'accesso a Stamford Bridge.

Premier League: il Chelsea caccia dallo stadio un gruppo di tifosi dello United dopo cori omofobi

Globalsport

19 Febbraio 2020 - 12.27


Preroll

È una forte presa di posizione quella del Chelsea contro l’omofobia negli stadi. In un comunicato sul sito ufficiale il club londinese ha espulso dallo stadio durante l’incontro con il Manchester United, vinto da quest’ultimi per 2-1, un folto gruppo di tifosi dei Red Devils, reo di aver intonato cori omofobi prima e durante il match.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il Chelsea ha spiegato i dettagli dell’accaduto sul proprio sito ufficiale: “Nell’ultimo match un folto gruppo di tifosi del Manchester United ha lanciato degli inaccettabili cori omofobi. A un gran numero di questi tifosi abbiamo impedito di entrare allo stadio, altri sono stati espulsi durante la partita. Questo comportamento non è tollerato al Chelsea”.

Middle placement Mobile

Nella stessa nota il club ha annunciato che l’accesso a questi tifosi a Stamford Bridge sarà precluso a vita: “Questo comportamento non sarà tollerato al Chelsea Football Club. A quei tifosi verrà vietato di partecipare alle partite allo Stamford Bridge in futuro, e in collaborazione con il Manchester United abbiamo trasmesso loro dati in modo che si possano intraprendere le azioni appropriate”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile