Risultati Nba: i Celtics continuano a vincere | Globalsport
Top

Risultati Nba: i Celtics continuano a vincere

Vincono i Celtics, mentre i Nets hanno un disperato bisogno del ritorno di Durant. Sacramento continua a stupire e Minnesota pare abbia trovato il bandolo della matassa. Cadono Golden State e Memphis.

Risultati Nba: i Celtics continuano a vincere
Preroll

Redazione Modifica articolo

2 Febbraio 2023 - 15.10


ATF

di Niccolò Righi

Nel big match di nottata del 2 di febbraio i Boston Celtics strapazzano i Brooklyn Nets per 139-96, chiudendo virtualmente la partita già nel primo quarto, che ha visto Tatum (31/9/4) e compagni imporsi per 46-16. I Celtics restano dunque saldamente al primo posto nella classifica dell’est e sembrano aver messo alle spalle le tre sconfitte di fila arrivate tra il 24 e il 27 gennaio. Discorso inverso per i Nets, che senza Kevin Durant (fuori per infortunio dal 9 gennaio) non riescono a dare continuità ai loro risultati.

Restiamo ad est perché continua il periodo di forma dei Philadelphia 76ers, che nel nuovo anno hanno ottenuto 13 vittorie e 3 sconfitte. Questa volta a farne le spese sono gli Orlando Magic del “nostro” Paolo Banchero (13/9/3), battuto per 105-94 grazie alla solita accoppiata Embiid (28/11/3) – Harden (26/9/10).

Spostandoci ad ovest, i Sacramento Kings sembrano non voler cedere il passo alle inseguitrici, mantenendosi al terzo posto dopo aver battuto i San Antonio Spurs per 119-109. La squadra californiana continua ad essere la vera grande sorpresa di questa stagione, trascinata da degli straripanti Sabonis e Fox.

C’è però anche spazio per le sorprese: la prima, forse non così inaspettata, vede i Minnesota Timberwolves battere all’over time 119-114 i Golden State Warriors. Nella squadra di Minneapolis il giovane Anthony Edwards sembra ormai calatosi a pieno nel ruolo di primo violino del team, soprattutto dopo gli infortuni di Gobert e Towns. La seconda invece vede i Portland Trail Blazers imporsi sui Memphis Grizzlies per 122-112, trascinati dal solito, straripante, Lillard, autore di 42 punti conditi da 8 rimbalzi e 10 assist.

Gli altri risultati della serata: Atlanta batte Phoenix per 132-100, dove un irriconoscibile Chris Paul registra appena 3 punti, 2 rimbalzi e 3 assist in 27 minuti. Gli Utah Jazz (e Lauri Markkanen) continuano a stupire imponendosi per 131-128 contro i Toronto Raptors. Infine, la sfida delle squadre in ricostruzione vede la vittoria degli Huston Rockets sugli Oklahoma City Thunder per 112-106.

Native

Articoli correlati