Top

Guerra in Ucraina, la Russia fuori dallo sport. Niente Mondiali, e club out dalle competizioni Uefa

Sulla scia della decisione del Cio di escludere la Russia dallo sport mondiale, la Fifa e la Uefa hanno cancellato la nazionale di calcio e i club dalle manifestazioni internazionali

Guerra in Ucraina, la Russia fuori dallo sport. Niente Mondiali, e club out dalle competizioni Uefa
Il presidente della Fifa Infantino con Putin

Redazione

28 Febbraio 2022 - 21.09


Preroll

Il Cio ha escluso la Russia e la Bielorussia dallo sport mondiale. Una presa di posizione dura e precisa da parte del massimo organismo sportivo internazionale: “Le Federazioni Sportive Internazionali e gli organizzatori di eventi sportivi non invitino o consentano la partecipazione di atleti e funzionari russi e bielorussi alle competizioni internazionali”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Confermata, inoltre “la raccomandazione urgente di non organizzare alcun evento sportivo in Russia o Bielorussia“. Dato che è stata violata la Tregua olimpica, il Cio ha ritirato l’Ordine olimpico, massima onorificenza, al presidente russo Putin.

Middle placement Mobile

La Fifa, sulla strada tracciata dal Cio, ha escluso la Russia dai Mondiali di calcio, esattamente dagli spareggi previsti a marzo. La Fifa e la Uefa e hanno deciso che “tutte le squadre russe, siano esse rappresentative nazionali o squadre di club, saranno sospese dalla partecipazione alle competizioni Fifa e Uefa fino a nuovo avviso. Il calcio è tutto unito e in piena solidarietà con tutte le persone colpite in Ucraina. Entrambi i presidenti sperano che la situazione in Ucraina migliori in modo significativo e rapido in modo che il calcio possa nuovamente essere un vettore di unità e pace tra i popoli”. Escluso anche lo Spartak Mosca dall’Europa League con conseguente passaggio del turno automatico dell’RB Lipsia.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile