Pozzecco sempre più vicino a Milano: sarà il vice di Messina nella prossima stagione

Accordo in dirittura d'arrivo tra il Poz, ex tecnico della Dinamo Sassari, e l'Olimpia Milano per l'incarico da vice allenatore di coach Ettore Messina; la natura dell'accordo sembra sarà annuale.

La stretta di mano tra coach Ettore Messina, classe '59, e Gianmarco Pozzecco, in una recente partita.

La stretta di mano tra coach Ettore Messina, classe '59, e Gianmarco Pozzecco, in una recente partita.

Globalsport 30 giugno 2021
Colpo grosso per l'Olimpia Milano che, dopo una campagna europea ricca di successi che ha sancito il ritorno tra le grandi d'Europa della formazione di proprietà Armani ma la secca sconfitta nelle Finals scudetto contro la Virtus Bologna, decide di migliorare notevolmente il livello del coaching staf con l'aggiunta in panchina dell'ex giocatore e tecnico 48enne.
Gianmarco Pozzecco, indimenticabile playmaker della Fortitudo Bologna ma sopratutto di Varese con cui nel 1999 ha vinto campionato e supercoppa, oltre all'argento alle Olimpiadi del 2004, dopo aver lasciato prematuratamente l'incarico di allenatore a Sassari con cui, in 2 anni, ha vinto 1 Supercoppa italiana e 1 Europe Cup, sembra in procinto di ricoprire il ruolo di vice Messina, dopo aver già ricoperto tale ruolo per 2 anni al Cedevita Zagabria in Croazia con Mrsic allenatore, dopo la sfortunata esperienza a Varese, prima di tornare nel Belpaese ad allenare la Fortitudo.
Pozzecco batte Wucherer, Sassari vince la Fiba Europe Cup
Dopo essersi recentemente sposato a Formentera, l'ex testa calda del basket italiano è protagonista di un altro matrimonio, voluto sopratutto dalla squadra meneghina per rinforzare anche fuori dal parquet una squadra che promette di rimanere ad alti livelli in Europa e prendersi la rivincita da Bologna, dopo la cocente serie persa senza appello che ha consegnato il tricolore alla Virtus dei Segafredo.
La scelta di assumere il coach di una squadra che ha comunque giocato i Playoff Scudetto e che ha dimostrato di essere uno dei migliori tecnici italiani non dovrebbe sorprendere più di tanto dato che è un'usanza anche in Nba: lo stesso coach di Milano, nonostante il folto palmarès, prima di tornare in Italia ha svolto per 5 anni il ruolo di vice a San Antonio; l'importanza, in una lunga e impegnativa stagione come sarà la prossima, ha spinto quindi la dirigenza ad assumere un tecnico che possa sì migliorare imparando da uno dei migliori, ma sopratutto dare una mano allo stesso ex tecnico di Cska Mosca, Real Madrid e Virtus Bologna.