Top

Ritorna il Sei Nazioni con il recupero di Italia-Irlanda sabato 24

Dopo 273 giorni riparte il Sei Nazioni: gli azzurri di Smith scenderanno in campo a Dublino. Squadra rivoluzionata e partita senza pubblico.

Ritorna il Sei Nazioni con il recupero di Italia-Irlanda sabato 24

Globalsport Modifica articolo

23 Ottobre 2020 - 16.01


Preroll

Il torneo che si era fermato a causa della Pandemia, ritorna domani con il primo recupero a Dublino con la sfida tra l’Italia e l’Irlanda.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La partita era incerta fino all’ultimo a causa del lock-down generale dichiarato dal Governo irlandese per sei settimane.

Middle placement Mobile

A causa del Covid-19 e le normative in vigore, la partita verrà giocata a porte chiuse e non ci sarà il terzo tempo; non era mai successo nei 137 anni di storia del Torneo di mandare in scena una partita senza pubblico.

Dynamic 1

La squadra azzurra di Franco Smith ha subito dei cambiamenti: 3 gli esordienti, tra i quali spicca Paolo Garbisi, numero 10 classe 2000 del Benetton che ottiene la sua prima presenza in nazionale maggiore, dopo essere stato capitano della under 20.

Garbisi farà coppia Marcello Violi in mediana; giovanissima anche la mischia con Jake Polledri a timonarla e completata da Steyn e Negri, continua la linea dei giovani con Cannone e Lazzaroni in seconda linea e i piloni Zilocchi e Fischetti a proteggere in prima linea capitan Bigi.

Dynamic 2

In generale scenderà in campo un’Italia giovane, 25 anni l’età media, che apre la porta alla speranza nel Sei Nazioni a porte chiuse.
Attualmente la classifica generale vede al primo posto l’Inghilterra seguita dalla Francia e dalla Scozia; da precisare che non tutte le squadre hanno disputato lo stesso numero di partite.

La partita di domani si disputerà alle 16.30 e sarà possibile seguirla su Dmax, canale52 del digitale terrestre.

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile