Verstappen lancia la sfida: "Possiamo battere Mercedes. Hamilton soffre sotto pressione"

Il pilota olandese della Red Bull si è mostrato molto sicuro di poter insidiare la scuderia egemone del Circus.

Max Verstappen

Max Verstappen

Globalsport 4 febbraio 2020
È apparso molto determinato e sicuro di sé Max Verstappen nel parlare del prossimo mondiale di Formula 1, che inizierà a Marzo. Intervenuto durante un evento promozionale della Red Bull il pilota olandese, terzo nella classifica iridata della scorsa stagione, si è espresso in merito alla prospettiva personale e a quella del team: "Noi vogliamo veramente sfidare la Mercedes e penso che questa volta siamo in grado di farlo. Non vedo l'ora di cominciare, vedo che nel team sono tutti molto motivati e concentrati. Nel 2019 abbiamo chiuso bene, risultando competitivi al massimo e non ci resta che continuare".
Verstappen ha anche parlato dell'attuale campione del mondo Lewis Hamilton, indicando quella che secondo lui è la via per batterlo: "Un pilota molto forte, uno dei migliori, pero' non è Dio e io posso batterlo. Lui - prosegue l'olandese - è vulnerabile nel caso soffra una pressione costante altrimenti puo' anche guidare non al 100%, diciamo al 97, e non fare errori. Noi quest'anno possiamo migliorare ancora e vedremo che succede".