Top

La Juve vede la Champions: vittoria in rimonta a Cagliari con guizzo di Vlahovic

La squadra di Allegri rimonta dopo la rete di Joao Pedro: de Ligt e Vlahovic ribaltano il risultato. La squadra bianconera fa la partita, il Cagliari allunga la sua striscia negativa a 5 sconfitte consecutive

La Juve vede la Champions: vittoria in rimonta a Cagliari con guizzo di Vlahovic
Dusan Vlahovic

Redazione

9 Aprile 2022 - 22.51


Preroll

Primo tempo spumeggiante tra Cagliari e Juve, con i sardi alla ricerca di punti per consolidare la salvezza, e i bianconeri alla ricerca di punti per consolidare la zona Champions. La partita la fa la squadra di Allegri, che conduce le danze, ma in vantaggio va il Cagliari al 10′: palla di Marin per Joao Pedro, che controlla da limite ed inventa una parabola verso l’incrocio più lontano. La Juve propone, in fase offensiva un 4-2-3-1, con Cuadrado e Rabiot piuttosto accentrati, accanto a Dybala, che arretra nella posizione di trequartista.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Sull’argentino si piazza Carboni, mentre Lovato si incolla a Vlahovic, che nel primo tempo non incide. Al 23′ Pellegrini conclude dalla distanza dalla sinistra e trova il gol: il pareggio dura poco, perché il Var evidenzia un tocco di mano di Rabiot che spiazza Cragno.

Middle placement Mobile

Sulla mancina la squadra di Allegri attacca bene: su Pellegrini c’è Bellanova, costretto a restare basso, mentre Rabiot spesso diventa la terza punta della Juve: sul francese agisce il terzo centrale sardo, cioè Altare. Dybala ci prova prima su punizione, e poi con un tiro dal limite senza troppa fortuna, ma dimostrando di essere in partita. Le sortite del Cagliari sono affidate a Lykogiannis e Dalbert, che si sovrappongono sulla corsia mancina del Cagliari, impegnando Cuadrado e Danilo. Da un cross del colombiano nel finale di tempo arriva il colpo di testa vincente di de Light, per l’1-1.

Dynamic 1

Ad inizio ripresa, Dybala, su lancio di Chiellini, si infila velocemente in area: Carboni gli lascia troppo spazio, ma il 10 della Juve calcia oltre la traversa da buona posizione. La Juve insiste di più in zona centrale, alzando Chiellini come centrocampista aggiunto. Vlahovic ci prova sfiorando il palo dopo il 65′.

Al 73′ il serbo si destreggia in area fra un paio di avversari, ma non trova il gol. Il numero 7 della Juve al terzo tentativo buca la rete: filtrante di Dybala e Vlahovic vince il rimpallo col difensore sardo e segna il gol del 2-1. Il Cagliari prova la reazione, alzando a destra Bellanova, per provare a sfondare sulle fasce. La Juve non rischia e porta a casa un successo importante.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage