Top

Bologna, Fenucci: "La notizia del ritorno della malattia di Mihajlovic ci ha colpito nel profondo"

L'ad dei felsinei Claudio Fenucci ha sottolineato la risposta di vicinanza della città al tecnico: "L'ambiente si è stretto attorno a Sinisa, la squadra non subirà un contraccolpo"

Bologna, Fenucci: "La notizia del ritorno della malattia di Mihajlovic ci ha colpito nel profondo"
Claudio Ranucci

Redazione

27 Marzo 2022 - 19.59


Preroll

L’amministratore del Bologna Claudio Fenucci è addolorato per la notizia della recidiva che ha colpito Mihajlovic, che dovrà tornare in ospedale per seguire una terapia.”Mihajlovic ci aveva avvisato della sua situazione fin dai primi segnali e chiaramente la notizia ci ha colpito nel profondo, visto il legame tra noi e lui. Le cose più importanti, in questo momento, le ha dette lui. Da qui in avanti è importante che si parli di Sinisa allenatore: guiderà la squadra da lontano come è già purtroppo accaduto in passato. Dovremo però lasciare da parte dal punto di vista mediatico il percorso umano, che è giusto per lui e la sua famiglia sia protetto da privacy”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Da amministratore delegato del Bologna – aggiunge – ci tengo a sottolineare l’importante risposta della città e di tutto il tifo, che ha spedito a Sinisa attraverso il club tantissimi messaggi di affetto, a dimostrazione ulteriore di come questo ambiente si sia stretto intorno alla sua figura, con affetto e stima per la persona”.

Middle placement Mobile

Ora squadra e staff dovranno dare una risposta importante “Purtroppo questa non è una situazione nuova e nessuno avrebbe voluto riviverla: ma proprio perché ci siamo già passati, ogni membro dello staff tecnico, composto da professionisti di qualità, saprà come aiutare l’allenatore e quali responsabilità assumersi per sostenere il proprio capo”.

Dynamic 1

“Confido – conclude Fenucci – nel loro lavoro per far sì che non ci siano contraccolpi sulla squadra, per quella che è la delicatezza della situazione. Per quel che concerne i giocatori, l’impegno non è mai mancato, come dimostrato anche nell’ultima partita con l’Atalanta, e ci aspettiamo che il gruppo cerchi con forza e determinazione di far più punti possibili da qui alla fine, ulteriormente responsabilizzato da questa situazione”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage