Termina 2 a 0 a Marassi per la Sampdoria, Silva e Jankto abbattono la Roma

Sampdoria che con un gol per tempo mette ko la Roma. Silva e Jankto firmano la vittoria per la squadra di Ranieri, alla Roma annullati, giustamente, 3 reti per fuorigioco.

Adrien Silva, calciatore della Sampdoria

Adrien Silva, calciatore della Sampdoria

Globalsport 2 maggio 2021

Sampdoria – Roma 2-0

Reti: 45’ Adrien Silva, 65’ Jankto

Seconda sconfitta consecutiva per la Roma. I giallo rossi cedono 2 a 0 sotto i colpi della squadra di Ranieri, le firme sono di Adrien Silva (45’) allaprima rete in Serie A e Jankto (65’). Sampdoria che stacca il Verona in classifica e si porta al nono posto in solitaria. Per la Roma ora testa a giovedì per la partita, in Europa League, di ritorno contro il Manchester United.

Triplice fischio a Marassi, la Sampdoria vince 2 a 0 su una Roma stanca.


Ancora pericolosa la Samp, tiro dal limite di Candreva ma il portiere della Roma si fa trovare nuovamente pronto.
Roma che al 90’ rischia il 3 a 0 sul tiro di Keita, ma il suo tiro risulta debole e Fuzato para senza problemi.
Roma che prova ad accorciare le distanze, in questo finale di secondo tempo, ma le trame offensive risultano poco incisive.
Esordio in Serie A, con la maglia della Roma, per Ebrima Darboe.
Ancora pericolosa la Samp al minuto 80 ma ancora una volta il tiro-cross di Keita viene ribattuto dalla difesa della Roma.
Al 76’ bravo Keita Balde a recuperare palla, il 10 blucerchiato calcia verso la porta ma il suo tiro è prima rimpallato da Ibanez e poi messo in angolo da Fuzato.
Dal dischetto si presenta Edin Dzeko che si fa ipnotizzare da Audero che para distendendosi sulla sua
sinistra. Brutto rigore per il bosniaco, poco potente e angolato.
Calcio di rigore per la Roma:
Mancini si inserisce benissimo all’interno dell’area, ma il suo cross è stoppato di mano da Augello.
Roma che accorcia subito le distanze ma è ancora fuorigioco, Dzeko, partito in off-side, serve Mayoral che segna il 2 a 1 ma ancora rocchi si trova ad annullare il terzo gol per fuorigioco alla Roma.
Raddoppio Sampdoria con Jankto al 65’:
il 14 blucerchiato, servito benissimo in verticale da Verre, segna il 2 a 0 nell’uno contro uno con Fuzato.
Al 62’ bravo Santon ad andare via ad Augello, mette un cross interessante ma nessun attaccante giallo rosso riesce ad intervenire.
Al 56’ pareggio Roma con Edin Dzeko, ma viene segnalato nuovamente fuorigioco al bosniaco. Bella l’imbeccata di Mhkitaryan ma la difesa della Sampdoria si muove bene.
Squadre che non riescono a farsi male, in questi primi 10 minuti di secondo tempo, causa diversi errori tecnici.
Roma che prova a dare pressione alla Sampdoria in questi primissimi minuti, ma i blucerchiati reggono bene in difesa e cercano di ripartire.
Nessun cambio per entrambe le squadre dopo i primi 45 minuti, batte la Sampdoria il primo calcio d’inizio.
SECONDO TEMPO

Sampdoria in vantaggio al 45’: Fuzato serve Kumbulla che scivola due volte, arriva bene Thorsby che appoggia per Adrien Silva che spiazza Fuzato e realizza il primo gol in Serie A.
Ancora vicina alla rete la Roma con un salvataggio sulla linea di Colley ma l’arbitro Rocchi segnala off-side al termine dell’azione.
Palo di Dzeko: la Roma recupera palla sulla tre quarti offensiva con Mhkitaryan, l’armeno serve in verticale Dzeko che salta bene Audero ma il suo tiro si stampa sul palo.


Passa un minuto ed è ancora pericolosa la Samp, Thorsby prova a colpire di testa, verso la porta di fuzato, ma il suo tiro è troppo debole.
Vicinissima al gol la Sampdoria, Mhkitaryan perde un pallone sanguinoso e Damsgaard ne approfitta servendo al limite dell’area Verre, il numero 8 blucerchiato calcia bene rasoterra ma il suo tiro termina fuori.
Al 27’ rete della Roma con Dzeko in contropiede ma Rocchi annulla per fuorigioco del bosniaco. Partito con qualche secondo di anticipo il numero 9 giallo rosso sulla palla di Mhkitaryan, bravo Colley a fermarsi in tempo.
Diversi errori tecnici, da entrambe le parti, che non permettono di poter far male agli avversari negli ultimi 20 metri.
Sulla ripartenza è ancora Mayoral ad andare vicinissimo alla rete, esplodendo un gran tiro al sette, ma è nuovamente Tonelli a salvare di testa e chiudere in angolo.
Al 12’ prima occasione per la Sampdoria, palla nell’area piccola per Gabbiadini che non riesce ad agganciare.
Primi 10 minuti di partita avari di emozioni, nonostante entrambe le squadre stiano correndo molto.
Subito pericolosa la Roma dopo un minuto e 30, grande anticipo di Mancini che imbecca Mayoral, lo spagnolo vede rimpallato il suo tiro dal provvidenziale intervento di Tonelli.
Calcio d’inizio al Ferrari, primo possesso nei piedi della Roma.
PRIMO TEMPO

Al Ferraris, sponda Sampdoria, arriva la Roma di Paulo Fonseca. Giallo rossi a caccia di punti per consolidare il settimo posto (che vorrebbe dire Conference League) e recuperare fiducia, dopo la batosta di Manchester. Sampdoria, che ha centrato il suo obiettivo ormai da diverse giornate, vuole 3 punti per aumentare il blasone di questo campionato.

FORMAZIONI:
Sampdoria(4-4-1-1)
: Audero, Agudelo, Colley, Tonelli, Bereszynski, Jankto, Adrien Silva (85’ Ekdal), Thorsby, Damsgaard (80’ Candreva), Verre (73’ Ramirez), Gabbiadini (73’ Keita Balde).
A disp.: Askildsen, La Gumina, Yoshida, Regini, Letica, Ferrari, Quagliarella, Leris.
All.:
Claudio Ranieri
Roma (3-4-1-2): Fuzato, Kumbulla (64’ Ibanez), Smalling, Mancini, Santon (69’ Karsdorp), Cristante, Villar (82’ Darboe), Peres, Mhkitaryan, Mayoral (69’Pastore) , Dzeko.
A disp.:  Jesus, Mirante, Reynolds, Ciervo, Farelli, Fazio.
All.: Paulo Fonseca  
Arbitro:
Juan Luca Sacchi
Ammonizioni: Cristante (R), Mancini (R)
Note: Recupero:
(1;3) Angoli: (9;8)