Top

Ceferin al Mirror dichiara: "Pronto a combattere il razzismo nel calcio come fatto con la Superlega"

La Uefa, con le parole del presidente Aleksander Ceferin, afferma di come il tema razzismo non sia stato dimenticato e sarà combattuto con la stessa forza messa in mostra contro la Superlega

Ceferin al Mirror dichiara: "Pronto a combattere il razzismo nel calcio come fatto con la Superlega"

Globalsport

23 Aprile 2021 - 17.05


Preroll

La Uefa non si tira indietro dopo le polemiche nei giorni scorsi ed è pronta a combattere il razzismo squalificando giocatori e squadre come minacciato di fare con le fautrici della Superlega.
Dichiara questo al Mirror il presidente dell’Uefa e vice presidente Fifa Aleksander Ceferin, dopo che negli ultimi giorni alcuni giocatori si erano chiesti come mai la forza messa in campo per combattere le squadre fondatrici della Superlega non si fosse vista per altri temi, come appunto il razzismo.
“Possiamo farlo, possiamo sanzionare giocatori e squadre escludendole dalle nostre competizioni, ma per farlo c’è bisogno dell’aiuto dei governi e di tutte le istituzioni perché è una questione sociale ed è necessario l’apporto di tutti.
Abbiamo comunque parlato tante volte con vari rappresentanti e siamo decisi a cambiare le cose con una lotta non semplice ma che mira a debellare il razzismo, il sessimo, l’omofobia o qualsiasi altro tipo di discriminazione dal calcio.”

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile