Lazio-Milan termina 0-3, la Juve ora scappa a +7

Un grande Milan ridimensiona i sogni della Lazio con una prestazione perfetta. I rossoneri scavalcano il Napoli al sesto posto e si proiettano in ottica europea.

Lazio-Milan

Lazio-Milan

Globalsport 4 luglio 2020
Lazio–Milan si preannuncia il match clou della trentesima giornata del campionato di Serie A 2019/2020.
Da una parte c’è la formazione capitolina che viene dal successo esterno contro il Torino ed in classifica occupa la seconda posizione solitaria con 68 punti, -7 dalla capolista Juventus che ha appena sconfitto il Torino.
Dall’altra parte c’è la formazione rossonera che viene dal pareggio esterno contro la Spal, agguantato allo scadere e in rimonta, ed in classifica occupa la settima posizione con 43 punti.
Il match dell’Olimpico verrà diretto dal signor Calvarese della sezione di Teramo.
I due tecnici hanno scelto i protagonisti che scenderanno in campo.
Inzaghi deve fare a meno di Immobile e si affida al 3-5-1-1 con Luis Alberto in supporto a Correa, con Radu e Parolo confermati dal primo minuto.
Pioli, invece, ritrova dal primo minuto Ibrahimovic, mentre in difesa Kjaer torna titolare; altra novità è Saelemaekers a centrocampo.
Ecco le formazioni ufficiali:


Lazio
 (3-5-1-1): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Parolo, Leiva, Milinkovic, Jony; Luis Alberto; Correa. A disposizione: Proto, Guerrieri, Vavro, Lukaku, Bastos, J. Silva, A. Anderson, D. Anderson, Armini, Cataldi. Allenatore: Simone Inzaghi.


Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernández; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Bonaventura, Çalhanoglu; Ibrahimovic. A disposizione: Begović, A. Donnarumma, Calabria, Gabbia, Laxalt, Biglia, Krunić,  Paquetá, D. Maldini, R. Leão, Rebic. Allenatore: Stefano Pioli.

Inizio primo tempo
Al 23' arriva lo 0-1 con Calhanoglu, Milan in vantaggio! Bello scambio tra Zlatan Ibrahimovic e Hakan Calhanoglu, con quest'ultimo che si ritrova lo specchio della porta spalancato e riesce ad infilare la palla sotto l'incrocio dei pali alla destra di Strakosha.
Al 32' viene annullato un gol a Zlatan Ibrahimovic per fuorigioco: su cross dalla destra di Conti verso il secondo palo l'attaccante conclude sotto porta indisturbato, ma era al di là della linea difensiva.
Al 33' viene concesso un rigore per il Milan! Cross di Saelemaekers e palla che sbatte sul braccio di Radu.
Al 34' 2-0 Milan! Ibrahimovic!
Thomas Strakosha riesce a toccare il pallone ma il rigore è davvero troppo angolato e si insacca all'angolino basso di sinistra.
Al 37' c'è il primo cambio.
Calhanoglu deve lasciare il campo, probabilmente per un infortunio muscolare. Al suo posto dentro Lucas Paquetà.
Al 47' al limite dell'area Luis Alberto tenta un tiro con un angolo difficilissimo e per poco non trova il gol.
Fine primo tempo



Inizio secondo tempo
Tempo di cambi: per il Milan, Ibrahimovic sarà rimpiazzato da Ante Rebic e per la Lazio, Bobby Adekanye al posto di Lucas Leiva.
Al 53' il gol segnato da Manuel Lazzari è stato annullato per fuorigioco. Contropiede due contro due con Luis Alberto che aspetta troppo a cedere la palla al compagno bravo a entrare in area e a freddare con un diagonale Donnarumma
Al 55' altri due cambi in casa Lazio. In campo Lukaku e Vavro per Jony e Radu.
Al 56' Giacomo Bonaventura calcia in porta dal limite impensierendo il portiere, ma il pallone termina la sua traiettoria di poco fuori sulla sinistra.
Al 60' segna Rebic! Giacomo Bonaventura offre un filtrante in area con Ante Rebic, che si coordina alla perfezione e freddo va a infilare Strakosha con un diagonale, segnando lo 0-3.
Al 64' Joaquin Correa esce dal campo, lo sostituisce Danilo Cataldi.
Al 68' per la Lazio entra Djavan Anderson rimpiazzando Sergej Milinkovic-Savic.


Al 69' quasi gol di Theo Hernandez, che avrebbe potuto fare meglio dopo lo scambio con Rebic in area. Il suo tentativo da vicino termina tra i guantoni del portiere.
Al 71' Pioli opta per due cambi: Calabria e Krunic per Conti e Bonaventura.
Al 78' Gianpaolo Calvarese mostra il giallo a Jordan Lukaku per la ua entrata dura su Saelemaekersil.
Al 81' palla gol sprecata da Theo Hernandez, che si libera del suo diretto avversario in area e va al tiro, ma spedisce il pallone fuori di un soffio a sinistra.
Al 82' Paquetà riceve il giallo per un contrasto durissimo di Lucas Paqueta.
Al 86' c'è un cambio. Lucas Biglia subentra al posto di Franck Kessie.
Fine secondo tempo

Il Milan supera per 3-0 la Lazio, a seguito di una gara molto autorevole.
Biancocelesti sottotono, ma con l'attenuante della pesante assenza di Immobile e Caicedo.