La vittoria personale di Biraghi: “Fiero di essere tornato”

Il difensore dell’Inter ha espresso le proprie emozioni durante una videochat su Inter Tv e nell'intervista esclusiva per il Matchday Programme.

Cristiano Biraghi

Cristiano Biraghi

Globalsport 21 aprile 2020

"Ho sempre tifato Inter, mio papà mi ha messo la maglia nerazzurra appena nato, non poteva che essere così. Ogni volta che indosso questa maglia, da gioco o da allenamento è fantastico, quando entro nel Centro Sportivo di Appiano Gentile mi ricordo quando da bambino volevo essere lì, quando andavo lì fuori per cercare di avere qualche foto o autografi dai giocatori, è una sensazione difficile da raccontare": sono state queste le parole rilasciate dall’esterno.


Ripercorrendo la sua carriera: Dal 2003 al 2007 nel settore giovanile dell'Inter, una stagione alla Pro Sesto, poi il rientro in nerazzurro e il debutto in Serie A il 24 novembre 2010 in prima squadra.


Nella stagione successiva, però, inizia il giro d'Italia in prestito tra Juve Stabia, Cittadella, Catania, Chievo, quindi l'avventura in Spagna al Granada e nel luglio 2016 la cessione al Pescara.


Il suo sogno di tornare a vestire la maglia dell'Inter sembrava svanito e invece, dopo l'annata in Abruzzo e due anni ad altissimi livelli alla Fiorentina, Biraghi torna ad Appiano Gentile.