Totti e Del Piero raccontano la loro amicizia su Casa SkySport

“Ci vedevamo come avversari da battere, ma poi con il passare degli anni abbiamo iniziato a capirci, anche senza parlarci” così si raccontano i due ex calciatori, compagni di rivalità e di Mondiale.

Ex capitani: Totti e Del Piero

Ex capitani: Totti e Del Piero

Globalsport 13 aprile 2020

Nella serata di Pasqua a Casa SkySport sono stati ospiti due ex calciatori, amici e rivali allo stesso tempo: Francesco Totti e Alessandro Del Piero.


Due capitani che saranno sempre ricordati dalle proprie squadre, rispettivamente Roma e Juventus, ma soprattuto due bandiere italiane che nel 2006 hanno condiviso un momento di gloria e che hanno potuto baciare la coppa d’oro. 


“Ci siamo conosciuti in Nazionale. Rappresentavamo due mondi un po’ diversi, con diverse tensioni che si portavano dietro, e rivalità, ma anche un grande rispetto reciproco perché rincorrevamo il nostro sogno” raccontano i due.


Poi continuano: “Eravamo due calciatori simili ma con caratteristiche diverse. In Nazionale tutti gli allenatori hanno scelto sempre uno tra noi due. Però con Trapattoni giocammo insieme, dimostrando di poter coesistere.”


Entrambi hanno detto addio al mondo del calcio italiano: l’ex Roma nel 2017, mentre l’ex bianconero nel 2012.


Totti ricorda il tributo dell’Olimpico: “Una giornata incredibile. Superiore anche alla conquista dello scudetto. Non pensavo che le persone potessero arrivare a tanto. Certifica l’amore tra me e la gente e quello non può cancellarlo nessuno.”


Poi aggiunge il Pinturicchio: “Confermo ciò che ha detto Francesco. È una giornata unica. L’onda emotiva di travolge. Sono momenti che ti toccano il cuore.”