La lezione di Jürgen Klopp: "Non fatemi domande sul Coronavirus, le opinioni dei vip non contano nulla"

Il tecnico del Liverpool in conferenza stampa: "Le persone competenti in materia ne parleranno e diranno alle persone cosa fare"

Jurgen Klopp

Jurgen Klopp

Globalsport 4 marzo 2020
In merito al tema coronavirus il tecnico del Liverpool Jurgen Klopp non considera la sua opinione, come quella di altre persone famose in generale, rilevante in merito.
Il manager dei "Reds" ha affermato la sua posizione durante una conferenza stampa dopo essere stato interpellato sull'argomento da un giornalista: "Quello che non mi piace è che su un tema così serio l'opinione di un allenatore di calcio sia considerata importante. Davvero, non lo capisco. Non è importante l'opinione di una persona famosa: dobbiamo parlare delle cose nel modo giusto"
Klopp ha voluto sottolineare che sia più giusto lasciar parlare chi ha competenze specifiche sull'argomento: "Non deve farlo una persona senza conoscenza come me. Le persone dotate di conoscenza ne parleranno e diranno alle persone di fare questo, di fare quest'altro e tutto andrà bene. Non gli allenatori di calcio. Io indosso solo un cappello da baseball e ho una brutta barba".