Un minuto di silenzio per le vittime del coronavirus prima di tutte le partite della Liga

La Liga e la Federcalcio spagnola hanno comunicato la decisione di far rispettare, prima di tutte le partite del campionato, un minuto di silenzio per le vittime del cornavirus

Pallone ufficiale della Liga spagnola (foto di Eurosport)

Pallone ufficiale della Liga spagnola (foto di Eurosport)

Globalsport 7 giugno 2020
La Liga spagnola si prepara a ripartire, la prima partita è prevista l'11 giugno e sarà il derby andaluso tra Siviglia e Betis. 

Nel frattempo in accordo con la Federcalcio spagnola è stato deciso di far rispettare un minuto di silenzio prima di tutti i match, fino alla fine della stagione, in memoria delle vittime del coronavirus che, ad oggi 7 giugno, sono 27135 in Spagna.

Ad annunciarlo è stato un comunicato congiunto di Liga e Federcalcio: Quando il calcio tornerà in Spagna, in tutte le sue competizioni professionali e non, un minuto di silenzio verrà osservato in memoria delle migliaia di vittime morte di Covid-19", recita la nota. Le due organizzazioni hanno raggiunto un accordo per rendere "un sincero tributo durante questa stagione a tutti coloro che ci hanno lasciato a causa della pandemia, così come alle loro famiglie".