Olympique Marsiglia ha scelto di dare rifugio alle donne vittime di violenza domestica

La squadra francese si resa disponibile ad aprire il suo centro sportivo a difendere le donne colpite da gesti di violenza tra le mura casalinghe

Stadio Velodrome

Stadio Velodrome

Globalsport 19 aprile 2020

L'Olympique Marsiglia ha aperto il proprio centro sportivo per dare un rifugio alle donne che, bloccate dal Coronavirus, non sanno dove fuggire per scappre dalle violenze che quotidianamente le asfissiano

Al momento, lo stadio Velodrome e il centro sportivo sono occupati da 18 donne costrette a lasciare le mura domestiche a causa dei maltrattamenti, in alcuni casi accompagnate dai figli minori.
La sistemazione messa a disposizione dal club transalpino si aggiunge ai 193 posti già garantiti dalle autorità locali.
All'alloggio gratuito dell'Olympique si è aggiunto il vitto fornito gratuitamente Sodexo il gruppo di ristorazione partner del club. Il Marsiglia penserà inoltre alla pulizia dei locali, alla sicurezza e a fornire di strutture sportive i bambini che saranno ospitati assieme alle loro mamme.