Sinner vince ad Anversa il suo quarto titolo in un anno e mette nel mirino le Atp Finals

Jannik Sinner vince il torneo Atp 250 di Anversa battendo in finale Diego Schwartzman e sale all'11° posto nel ranking Atp a soli 20 anni.

Jannik Sinner con il trofeo in mano

Jannik Sinner con il trofeo in mano

Globalsport 25 ottobre 2021
Jannik Sinner scrive la storia, è il primo italiano a vincere 4 titoli in un solo anno.
Infatti, dopo aver trionfato a Melbourne, a Washington e a Sofia, il tennista italiano conquista anche Anversa vincendo la sua 5° finale su 6, dominando contro l'argentino Diego Schwartzman che si arrende 6-2, 6-2.
Nel primo set l'altoatesino mette subito in chiaro le cose, giocando all'attacco e servendo con un 87% di prime palle in campo.
Il Peque subisce un primo break nel terzo gioco e poi ancora nel quinto, provando a rialzarsi nel sesto game, con l'azzurro che però salva ben due palle break.
Nel secondo set Sinner parte a razzo strappando il servizio all'avversario in apertura e poi nuovamente per il 4-1 che chiude la partita.
Il 20enne, grazie a questo successo, supera in classifica Cameron Norrie, che la scorsa settimana aveva conquistato il torneo di Indian Wells, e si porta a soli 110 punti da Hubert Hurkacz che occupa l'ottavo e ultimo posto disponibile per le Atp Finals di Torino (in realtà il 9°, ma Nadal non parteciperà al torneo finale).
La rincorsa nella FedEx Race partirà dall'Atp 500 di Vienna in cui, a soli 20 anni, Jannik Sinner si presenterà come numero 11 al mondo.