Filippo Tortu positivo al Coronavirus: “Grave essere contro il vaccino”

Il primatista italiano dei 100 metri lo ha scoperto con un tampone rapido: “Anche i miei genitori contagiati”

Filippo Tortu

Filippo Tortu

Globalsport 5 gennaio 2021

Filippo Tortu, primatista italiano dei 100 metri con 9’’99 (primo azzurro a scendere sotto i 10 secondi), è risultato positivo al test rapido per il coronavirus.

Era reduce da un Capodanno nella casa di famiglia di Bormio, sabato a Milano si era sottoposto a un test rapido.

Anche i suoi genitori sono risultati positivi al test, ad annunciarlo è stato lui stesso sui profili social.

In un lungo messaggio l’atleta azzurro si rivolge anche alle persone con cui è stato in contatto negli ultimi tempi, invitandole alla massima prudenza e a effettuare il test: «Ho da poco fatto il test rapido per il Covid-19. Nonostante le prevenzioni messe in atto, sono risultato positivo. Ho svolto il sierologico, i risultati mi verranno consegnati tra domani e martedì (oggi e domani ndr). Ho provveduto a contattare tutte le persone con cui ricordo di essere stato in contatto nell’ultimo periodo», scrive.
Per poi continuare: «Se non avete ricevuto il mio messaggio e abbiamo interagito, vi prego di prestare la massima attenzione ed effettuare il test anche voi. Voglio rassicurarvi sulle mie condizioni, sto bene, ma la mia priorità e far stare al sicuro tutte le persone viste nell’ultimo periodo e osservare la quarantena fino a quando non tornerò negativo. A presto, Filippo».