Nibali e il sogno del triplete per chiudere la carriera

Le parole dello “Squalo” intervistato a Repubblica

Vincenzo Nibali

Vincenzo Nibali

Globalsport 21 maggio 2020

Nel ciclismo quello che tutti sognano è vincere il triplete; Mondiale, Giro d'Italia e oro olimpico.


Vincenzo Nibali ci proverà a tutti i costi quest'anno per chiudere in bellezza la sua scintillante carriera: “Potrebbe essere il modo più bello di chiudere''.


Nel palmares del ciclista siciliano mancono proprio il Mondiale e la medaglia d'oro all'Olimpiade: “Se il Mondiale resta in Svizzera e a settembre (domenica 27), il percorso è perfetto per me. Se andrà a finire in Oman o in Qatar a novembre, tutto si complica, dipenderà da che tipo di corsa disegneranno”.


Per completare il triplete, Nibali ha scelto il Giro e non il Tour de France: “Il Tour a fine agosto viene troppo presto, quando non avremo ancora la condizione necessaria. Se la forma cresce durante il Tour bene, oppure rischi di saltare di brutto o di saltare dopo. Il Giro è collocato bene, non così le Classiche del Nord, ma lo spazio è poco e non c'era molto margine di manovra. La Sanremo l'8 agosto è un'incognita: così lunga, così calda. Vedremo tante sorprese, è un anno particolare''.