Federica Pellegrini ritorna ad allenarsi in vasca dopo sei settimane

La campionessa di nuoto è finalmente ritornata all'attività agonistica dopo un mese e mezzo di stop forzato per il virus. Si è detta soddisfatta dopo il suo primo tuffo

Federica Pellegrini

Federica Pellegrini

Globalsport 4 maggio 2020
Dopo sei settimane di esilio, la campionessa di nuoto Federica Pellegrini è tornata ad allenarsi in piscina. 
Con un video pubblicato sul profilo Instagram, si può vedere il suo primo tuffo della nuotatrice veneta, visibilmente emozionata nella piscina di Verona.
Nei giorni scorsi erano state tante le polemiche, con la Pellegrini che aveva dichiarato di potersi allenare nella sua città (e quindi prendere in considerazione l'idea di un trasferimento momentaneo), a causa dell'assenza di linee guida precise e i costi di gestione economicamente insostenibili per i proprietari delle piscine.
Ci hanno pensato nella giornata di ieri Zaia e il presidente della Fin (Federazione Italiana Nuoto) Barelli a sgonfiare le polemiche, dichiarando le piscine del Centro Federale di Verona "con l'acqua calda in vasca", prontissime per gli allenamenti di tutti gli atleti.

Archiviati i problemi, Federica Pellegrini ha fatto il suo ingresso in corsia, guidata dall'allenatore Matteo Giunta.
Queste le parole della pluri-iridata: "Devo dire che c'è solo da riprendere un po' di fiato e di sensibilità. Sono contenta perché in queste settimane ho lavorato molto a corpo libero e sono riuscita a mantenere forza sulle spalle. Questo mi aiuterà a riprendere la mia bracciata. Pensavo di stare peggio".
Federica Pellegrini pronta quindi a riprendere la sua rincorsa, interrotta dal virus, per le olimpiadi di Tokyo del 2021.