Top

La Russia non si ferma più: 3-1 all'Egitto e qualificazione archiviata

I padroni di casa trovano altri 3 gol, Salah si consola con la sua prima rete Mondiale

La Russia non si ferma più: 3-1 all'Egitto e qualificazione archiviata

Redazione

19 Giugno 2018 - 22.09


Preroll

RUSSIA-EGITTO 3-1 (47′ aut. Fathi, 59′ Cheryshev, 62′ Dzyuba, 73′ rig. Salah)

OutStream Desktop
Top right Mobile

Russia (4-2-3-1): Akinfeev; Mario Fernandes, Ignashevich, Kutepov, Zhirkov (86′ Kurdyashov); Gazinsky, Zobnin; Samedov, Golovin, Cheryshev (74′ Kuzyaev); Dzyuba (79′ Smolov). Ct: Stanislav Cherchesov
Egitto (4-2-3-1): El Shenawy; Fathi, Gabr, Hegazy, Abdel-Shafi; Hamed, Elneny (64′ Warda); Salah, Elsaid, Treziguet (68′ Sobhi); Mohsen (82′ Kahraba). Ct: Hector Cuper

Middle placement Mobile

Ha cominciato il Mondiale come ultima nel ranking Fifa tra le partecipanti alla competizione, ma finora ha fatto vedere solo prove da gigante: la Russia vince e convince anche contro l’Egitto e, dopo la roboante vittoria per 5-0 contro l’Arabia Saudita, blinda la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. Dopo un primo tempo concluso a reti bianche, ai padroni di casa basta poco più di un quarto d’ora per affondare l’Egitto con tre gol in rapida successione: a segnare sono Fathi – ovviamente nella porta sbagliata -, Cheryshev e Dzyuba. Gli egiziani tentano di rimettere la testa avanti con il solito Mohamed Salah, che al 73′ trasforma un rigore da lui stesso procurato e assegnato con l’ausilio del Var, ma è un gol che serve solo a consolare la squadra di Hector Cuper. Dopo la sconfitta con l’Uruguay adesso per l’Egitto la qualificazione alla fase finale della Coppa del Mondo diventa davvero complicata, mentre i russi guardano tutti dall’alto con 6 punti e una differenza reti di ben +7. Niente male per una Nazionale tutt’altro che favorita.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile