Top

Arabia Saudita, il Gran Premio è confermato: in pista nonostante le bombe

La Formula Uno non si ferma e, nonostante gli attacchi missilistici al deposito petrolifero dell'Armato, il Gran Premio di Jeddah si correrà come da programma.

Arabia Saudita, il Gran Premio è confermato: in pista nonostante le bombe

Redazione

26 Marzo 2022 - 10.54


Preroll

Il Gran Premio di Formula Uno a Jeddah si terrà come da programma, nonostante le bombe: oggi terze libere e qualifiche, domani la gara. Dopo le dichiarazioni rilasciate ieri sera da Stefano Domenicali e Mohammed Ben Sulayem al termine dell’incontro con team principal, piloti e autorità locali, Formula Uno e Fia hanno diramato una nota congiunta per confermare che “a seguito delle discussioni con tutti i team e i piloti, il Gran Premio dell’Arabia Saudita continuerà come da programma“.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ieri l’atmosfera a Jeddah si era fatta tesa dopo un attacco missilistico dei ribelli yemeniti Huthi contro un deposito del gigante petrolifero Aramco a una ventina di chilometri dal circuito. Da qui il confronto “fra tutti gli stakeholder, le autorità governative saudite e le agenzie di sicurezza che hanno fornito piene e dettagliate garanzie sul fatto che l’evento è sicuro. È stato concordato – si legge ancora nella nota – con tutti gli stakeholder di mantenere un dialogo chiaro e aperto durante l’evento e per il futuro”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage