La procura di Firenze apre un fascicolo sulla tragedia del giovane Dupasquier

L’indagine è al momento a carico di ignoti e probabilmente saranno usate le riprese dell’accaduto per ricostruire i fatti.

I soccorsi arrivati per trasportare il pilota a FIrenze

I soccorsi arrivati per trasportare il pilota a FIrenze

Globalsport 31 maggio 2021
La procura di Firenze ha aperto un fascicolo per omicidio colposo sulla la terribile morte del pilota di Moto3 Jason Dupasquier.
Il giovane pilota svizzero è finito a terra durante le qualifiche di Moto3 di sabato e in seguito alla rocambolesca caduta è stato colpito prima al torace dalla moto di Jeremy Alcoba e poi alla testa da quella Ayumu Sasaki, rimanendo in mezzo alla pista privo di sensi.
Il 19enne è morto domenica mattina nel reparto di terapia intensiva del Trauma Center di Careggi a Firenze nonostante l’operazione.
A seguire l’inchiesta è pm Alessandro Piscitelli e l’indagine è a carico di ignoti.
Per il momento non è richiesta l’autopsia, che verrà valutata dopo un primo esame esterno del corpo.
Le immagini riprese dalle telecamere saranno utilizzate per ricostruire la dinamica della tragica vicenda.