Top

Tattica, l'Inter vince, ma non passa. Lautaro illude, poi il rosso a Sanchez frena la rimonta

I nerazzurri vincono 1-0 ad Anfield, ma vengono eliminati. Pressing aggressivo e lavoro sulle fasce: l'Inter è tosta e sfiora l'impresa. Il Liverpool colpisce tre pali.

Tattica, l'Inter vince, ma non passa. Lautaro illude, poi il rosso a Sanchez frena la rimonta
Lautaro Martinez

Redazione

8 Marzo 2022 - 22.02


Preroll

Le squadre giocano corte, e ci sono pochi spazi. L’Inter inizia bene, con determinazione, operando un pressing aggressivo e ben organizzato, corale, che le consente di recuperare diversi palloni. La squadra di Inzaghi punta molto sui quinti: Dumfries a destra e Perisic a sinistra restano piuttosto alti, per tenere bassi Alexander-Arnold e Robertson, pericolosi quando attaccano.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il croato, sulla mancina, copre bene le avanzate di Bastoni abbassandosi in copertura su Salah. Con i reparti dei reds che restano molto stretti, i nerazzurri ricorrono in diverse occasioni al lancio lungo, in particolare per innescare i quinti all’altezza della linea difensiva avversaria. Sanchez, che fa coppia in avanti con Lautaro, si danna l’anima, e corre tanto, ma il duo nerazzurro non punge. Le occasioni nella parte finale prima frazione sono del Liverpool: traversa di testa di Matip, e punizione che sfiora il palo di Alexander-Arnold.

Middle placement Mobile

Nella seconda frazione, il Liverpool alza il baricentro e mette le tende nella metà campo avversaria. Handanovic sventa un pericolo in uscita, ma la palla resta in area e Salah a botta sicura colpisce il palo. L’Inter si affida alla corsa e alla qualità di Perisic, dal cui piede nascono le situazioni più pericolose per i nerazzurri.

Dynamic 1

Poco prima del 60’ Lautaro, dopo un velo di Sanchez, ha la palla gol, poco distante dal dischetto, ma non la sfrutta.
Subito dopo però, il Toro si scatena e trova un gol incredibile dal limite con palla ad uscire sotto l’incrocio più lontano. La gioia viene strozzata pochi istanti dopo dal secondo giallo a Sanchez che, dopo aver toccato il pallone, termina la sua scivolata colpendo la caviglia di Fabinho. Espulso anche Farris, il vice di Inzaghi. Nel finale Salah prende il terzo legno della partita dei reds, ma la porta di Handanovic resta stregata anche sul tentativo ravvicinato di Luis Diaz, sventato da Vidal. L’Inter gioca in contropiede, ma il gol che avrebbe portato ai supplementari, non arriva.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile