Top

Il Milan frena a Salerno, solo 2-2 con i granata e adesso lo scudetto si complica

Grande prestazione della squadra del neo allenatore Nicola, che è riuscita a fermare il Milan in una gara che li ha visti in vantaggio fino a pochi minuti dalla fine.

Il Milan frena a Salerno, solo 2-2 con i granata e adesso lo scudetto si complica

Globalsport

19 Febbraio 2022 - 23.06


Preroll

Una brusca frenata quella del Milan all’Arechi di Salerno, una brusca frenata che potrebbe avere serie ripercussioni sulla sfida scudetto con Inter e Napoli.
La squadra di Pioli non è riuscita ad andare oltre al 2-2 contro la Salernitana, ultima in classifica e con l’esordio in panchina di Davide Nicola. Al gol iniziale di Messias ha risposto Bonazzoli con una splendida rovesciata e Djuric nella ripresa, con un tuffo di testa che non ha lasciato scampo a Maignan.
Un gran gol cinque minuti più tardi di Rebic ha fissato il punteggio sul 2 a 2: uscire con un punto da Salerno, per il Milan ha il sapore della sconfitta e adesso la lotta al vertice si fa più dura.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Salernitana-Milan 2-2

Middle placement Mobile

Reti: 6’ Messias, 29’ Bonazzoli, 27’ st Djuric, 32’ st Rebic

Dynamic 1

Salernitana (4-2-3-1): Sepe; Mazzocchi, Fazio, Dragusin, Ranieri; L. Coulibaly, Radovanovic (15′ Ederson); Kastanos (24′ st Obi), Bonazzoli (37′ st Mousset), Ribery (24′ st Perotti); Djuric (37′ st Mikael). A disp: Belec, Jaroszynski, Veseli, Bohinen, Zortea, Kechrida, Gagliolo. All: Nicola

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria (28′ st Florenzi), Tomori, Romagnoli, T. Hernàndez; Tonali, Bennacer (45′ Kessié); Messias (28′ st Saelemakers), Dìaz (16′ st Rebic), Leao; Giroud. A disp: Tatarusanu, Ballo-Touré, Castillejo, Kalulu, Maldini, Krunic, Bakayoko, Gabbia. All: Pioli

Dynamic 2

Arbitro: Fabbri di Ravenna

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage