Atalanta Bologna 1-0: la Dea vince di misura e si piazza al 2° posto

Partita dai ritmi serrati quella tra Atalanta e Bologna. I bergamaschi portano a casa la vittoria e agganciano il record di gol della Fiorentina 1958/59. Gasperini, espulso per somma d'ammonizioni, conduce l'Atalanta verso il 2° posto

L'Atalanta dopo la vittoria contro il Bologna al Gewiss Stadium

L'Atalanta dopo la vittoria contro il Bologna al Gewiss Stadium

Globalsport 21 luglio 2020

La 35°giornata del campionato di Serie A si apre con Atalanta Bologna. La Dea, ormai qualificata per la Champions League 2020/2021, fatica ma con una viittoria di misura - ai danni di un buon Bologna - corre verso il momentaneo 2° posto.

Il Bologna dell'inossidabile Mihajlovic ci prova con tutte le sue forze ma non riesce a scalfire la squadra di Gasperini.
Il match, tuttavia, è sporcato dall'espulsione del tecnico nerazzurro, che è costretto a guardare i suoi ragazzi dalla tribuna.
Con la vittoria di questa sera l'Atalanta mette a segno il suo 95° gol agganciando il record della Fiorentina della stagione 1958/59. 

Primo Tempo
Il primo pallone è gestito dalla squadra di casa che parte con Zapata , comodamente, da dietro.
La primissima occasione della gara è del Bologna: Soriano prova la conclusione dalla grande distanza ma Gollini si supera e salva i pali nerazzurri. Bologna insidioso al 9'.



È ancora il Bologna ad essere pericoloso: l'ex Atalanta, Barrow, prova ad insidiare Gollini con una conclusione rasoterra da fuori area. Palla di poco fuori alla destra della porta.



L'Atalanta crea un'occasione da gol con Pasalic che riceve palla da Zapata, il quale la protegge e fa la sponda in area verso il trequarista che, infine, conclude in porta. Skorupski con determinazione la para in seconda. 



A dieci minuti dalla fine della prima frazione di gara Gasperini viene espulso: il diverbio fra l'allenatore nerazzurro e Sinisa Mihajlovic termina con la doppia ammonizione ai danni di Gasperini.
Doppia occasione per il Bologna: punizione battuta da Barrow che viene respinta dalla traversa. La palla ritorna verso l'attaccante gambiano che conclude ma non trova il gol.



Si conclude 0-0 il primo tempo di Atalanta Bologna: molte occasioni per parte ma reti inviolate. 

Secondo Tempo

L'Atalanta parte subito forte con Muriel, appena entrato, che impegna Skorupski in una parata difficile.



Ancora l'Atalanta pericolosa: Toloi conclude in area ma la palla viene deviata in calcio d'angolo.



Atalanta in vantaggio: Muriel, entrato al posto di Pasalic - alla seconda occasione - sblocca la partita con un gran tiro che buca la rete. Atalanta 1, Bologna 0. 19° gol, per l'Atalata, che arriva dalla panchina in questa stagione.



Arriva il triplice fischio e l'Atalanta, con la vittoria di misura al Gewiss Stadium, porta a casa una vittoria importantissima, contro un buon Bologna, piazzandosi, momentaneamente, al secondo posto in classifica.
Per il Bologna, invece, continua la fascia negativa: sono 30 le partite consecutive in cui i rossoblu hanno subito almeno un gol. 

Formazioni Ufficiali

Atalanta (3-4-2-1):
Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Pasalic; Zapata. All. Gasperini.



Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Denswill, Krejci; Medel, Svanberg; Skov Olsen, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic.