Un gol di Insigne allo scadere e il Napoli batte il Liverpool 1-0

Notte magica al San Paolo dove gli uomini di Ancelotti vanno più volte vicino al gol e alla fine la buttano dentro

Insigne autore della rete del Napoli

Insigne autore della rete del Napoli

Globalsport 3 ottobre 2018

"Non abbiamo mai perso il controllo, siamo sempre stati attenti: abbiamo fatto gol al tempo giusto. In fase difensiva non abbiamo concesso niente, neanche un contropiede. E' stata la partita che mi aspettavo, vedo questa squadra tutti i giorni e conosco bene la qualità che c'è. Questa vittoria ci rende più liberi mentalmente, in passato alcune volte siamo stati troppo timorosi e preoccupati".
E' questa l'analisi di Carlo Ancelotti, fatta ai microfoni di Sky, della prova del Napoli contro il Liverpool. Sulle novità di formazione, il tecnico spiega che "la rosa ha una qualità ottima. Oggi abbiamo difeso a 4 come sempre, è cambiata solo la costruzione da dietro. Ho messo tre centrali, con i due centrocampisti e Mario Rui molto largo per gestire meglio l'inizio del gioco ed evitare la forte pressione loro. Non volevo che ci levassero palla a inizio azione. Abbiamo insistito e alla fine siamo stati premiati"
Insigne: è bello vincere così
Cosi' è bello vincere. Abbiamo fatto una grande prestazione, volevamo il risultato a tutti i costi. Già pensiamo alla gara contro il Sassuolo, possiamo goderci poco la vittoria. Noi vogliamo rispondere presente ad ogni gara".
Cosi' Lorenzo Insigne, intervistato da Sky nel dopopartita di Napoli-Liverpool. "Alisson? Lui e' un grande portiere finché gli faccio gol, però sono contento - aggiunge ridendo il giocatore del Napoli -. La mia rete? Penso a farli e spero di fare sempre felice i tifosi. Napoli sempre più di Ancelotti? Sì, il mister ha cambiato tanto e lo stiamo seguendo"
La partita


Il Napoli batte il Liverpool 1-0 all'ultimo respiro con un gol di Lorenzo Insigne. Una partita dominata dagli azzurri che conquistano la prima vittoria in Champions con un gol segnato al 90' al termine di un match in cui il Liverpool non si è ma fatto vedere nell'area azzurra. Primo tempo equilibrato con le due squadre che si fronteggiano a viso aperto ma è il Napoli che va più vicino al gol.
Prima con un destro di Insigne che lambisce il palo alla sinistra di Alisson, poi con Milik che da posizione centrale si vede respingere il tiro dall'estremo del Liverpool. Nella ripresa il Napoli comincia bene. Milik e Fabian Ruiz impegnano Alisson dalla distanza. La pressione azzurra sale e il Liverpool riesce solo a fare qualche azione di alleggerimento.
Il Napoli potrebbe passare al 75' ma il tiro a botta sicura di Callejon è respinto sulla linea da Gomez. E' il Napoli colpisce anche la traversa all'82' su cross di Mario Rui che Mertens manda sul legno. All'89' il gol partita su un servizio filtrante dalla fascia di Callejon che trova Insigne pronto a ribadire in scivolata in rete.